Anche gli Stati Uniti stanno fronteggiando il Coronavirus con misure estreme come avvenuto in Italia da qualche giorno. Dopo un inizio in cui anche il Presidente Donald Trump aveva sottovalutato il rischio, gli Usa stanno chiudendo tutto e anche lì gli artisti hanno cominciato a chiedere ai propri fan di stare a casa e non uscire se non per lo stretto necessario. Con qualche giorno di ritardo, quindi, anche gli Usa si mobilitano e cancellano eventi e concerti, ponendosi anche il problema delle perdite economiche che arriveranno da questo momento di crisi. Taylor Swift, Lady Gaga, Ariana Grande, Miley Cyrus, sono tra le star che hanno postato sui propri social l'invito a restare in casa.

Cancellate i vostri piani: l'appello di Taylor Swift

"Vi voglio molto bene, ragazzi e ho bisogno di esprimervi la mia preoccupazione riguardo al fatto che le cose non sono state prese abbastanza seriamente in questo momento – ha scritto Taylor Swift in una storia su Instagram -. Sto vedendo un sacco di gente riunita, che fa feste, ma questo è il momento di cancellare tutti i piani, isolarsi realmente quanto più potete e non credere che siccome non vi sentiate malati non possiate trasmettere qualcosa a chi è più anziano o vulnerabile. È un momento difficile e spaventoso ma abbiamo bisogno du fare dei sacrifici sociali in questo momento". Un messaggio che in qualche modo ricalca quelli delle colleghe. Lady Gaga ha scritto vari messaggi sui social: "Credo che sia importante capire che siamo e dobbiamo essere una singola comunità globale. E non possiamo farlo senza la gentilezza. Il Coronavirus non ha pregiudizi. Il mio pensiero del giorno è di accettare che saranno tempi in cui ci sentiremo più deboli e fuori controllo, ma possiamo riempire questo spazio con la gentilezza ed essere parte della soluzione a questo problema mondiale. Poi riprenderemo il controllo. Possiamo provocare una maggiore guarigione imparando come essere gentili e prendendoci cura l'uno dell'altro e di noi stessi in questi momenti" ha detto la cantante che qualche giorno fa aveva invitato all'autoquarantena e al non frequentare persone oltre i 65 anni: "Vorrei vedere i miei nonni ma in questo momento è più sicuro non farlo, così da non infettarli nel caso sia malata".

Le parole di Ariana Grande e Miley Cyrus

Ariana Grande si dice stupita da quello che sente in giro: "Mi stupisce la quantità di persone che dice che in fondo questa cosa non è così grande e che tutto andrà bene e che dobbiamo continuare a vivere le nostre vite. Questa cosa mi fa uscire fuori di testa. Per favore, leggete quello che sta succedendo, non fate finta di niente. Lo ‘stiamo a sicuro perché siamo giovani' sta mettendo le persone più anziane in pericolo. Date l'impressione di essere stupidi e privilegiati e dovete prendervi cura degli altri". Anche Miley Cyrus dice la sua: "State attenti, siate rispettosi, compassionevoli, UMANI. Prepariamoci a questa distanza sociale".