726 CONDIVISIONI

Amatrice, Ivana Spagna dona una tensostruttura a un allevatore colpito dal terremoto

Ivana Spagna ha donato una tensostruttura a una delle ditte colpite dal terremoto dello scorso agosto: un gesto concreto, spiega, “una cosa piccola ma almeno si è fatto qualcosa per un allevatore al quale non moriranno più gli animali”
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
726 CONDIVISIONI
Ivana Spagna (Vincenzo Coraggio / LaPresse)
Ivana Spagna (Vincenzo Coraggio / LaPresse)

Ivana Spagna ha regalato una tensostruttura a una famiglia della città di Amatrice, una di quelle maggiormente colpite dal terremoto che ha colpito il centro Italia lo scorso agosto, facendo così un gesto concreto in aiuto di persone che potranno, così, continuare la propria attività lavorativa. Lo ha confermata la cantante stessa durante un collegamento di Sky dal Paese, a cui ha partecipato anche il Sindaco Sergio Pirozzi. Una tensostruttura è un "edificio realizzato con materiali mantenuti in posizione tramite tensione. Spesso le tensostrutture sono utilizzate per creare le coperture degli edifici o per realizzare costruzioni temporanee" stando alla definizione che si trova su Wikipedia: insomma, una struttura che può aiutare in una situazione come quella attuale delle zone terremotate.

Dopo un servizio della rete, infatti, Spagna ha capito che poteva aiutare concretamente una delle famiglie colpite e così l'ha donata alla ditta Antonio Aureli di Pinaco Arafranca: "Ho visto che c'era bisogno ho visto un servizio e cercato di informarmi su quali erano le famiglia che avevano bisogno di aiuto e così invece di piangere mi sono detta ‘fai qualcosa, Ivana' e ho cominciato a cercare delle tensostrutture e in 10 giorni sono riuscita a portare qua questa tensostruttura. È una cosa piccola ma almeno si è fatto qualcosa per un allevatore a cui non moriranno più gli animali per il freddo e potrà andare avanti con la sua attività e abbiamo fatto un po' di bene a una famiglia" ha detto la cantante, prima di aggiungere con la voce rotta dall'emozione che "Siamo vicini alla zona rossa, ma serve tanto qua, veramente tanto".

La parola, poi, è passata al Sindaco, il quale ha ringraziato e abbracciato Spagna, ma ha anche polemizzato con la burocrazia: "Ivana coi soldi suoi fa quello vuole, risponde solo a se stessa, non ha controlli, valuta e ha attuato le procedure di guerra di cui parlo da tempo, per cui ha dato una risposta immediata e questo è il simbolo di quello che non va".

726 CONDIVISIONI
Sui social il pensiero dei cantanti per le persone colpite dal terremoto
Sui social il pensiero dei cantanti per le persone colpite dal terremoto
La storia del Coro di voci bianche del Teatro Regio Torino, a Sanremo 2024 con Clara e Ivana Spagna
La storia del Coro di voci bianche del Teatro Regio Torino, a Sanremo 2024 con Clara e Ivana Spagna
Ivana Spagna a Belve: "Vedo le anime dei morti. Ho rifatto tutta la faccia eccetto le orecchie"
Ivana Spagna a Belve: "Vedo le anime dei morti. Ho rifatto tutta la faccia eccetto le orecchie"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views