Alessio Bernabei ha condiviso con i suoi fan la morte del nonno, nelle sue storie ha voluto anche ringraziarli per la vicinanza che gli hanno mostrato con i tantissimi messaggi: "Un saluto al Bernabei più grande! Ciao nonno, mi mancherai. Ti voglio bene" ha scritto postando una foto del nonno, prima di una serie di storie in bianco e nero in cui parlava direttamente ai fan. È un periodo di passaggio per l'ex cantante dei Dear Jack che in una vecchia storia parlava di musica nuova che sarebbe arrivata a breve.

Il messaggio ai fan

"Ciao a tutti, volevo ringraziarvi per tutti i messaggi di condoglianze che mi state mandando – ha scritto il cantante -, volevo ringraziarvi perché mi state molto molto vicino, e questo per me vuol dire tantissimo. Purtroppo dobbiamo abituarci all’idea che nella vita prima o poi le persone care ci lasceranno e non dobbiamo disperarci perché comunque rimane il ricordo. E secondo me ogni persona cara che ci lascia è un protettore in cielo in più che ci indica la strada da prendere. La vita è fatta di alti e bassi, la vita è fatta di curve, di bivi, di tornare indietro, di guardarci e capire, però queste persone, secondo me, ci possono indicare la strada giusta da prendere, e dobbiamo vivere la vita con la felicità che merita, perché la vita è bella, alla fine. Grazie ancora, vi voglio bene, il vostro Alessio di quartiere " è stato il messaggio complete delle storie postate.

Il ricordo della partecipazione ad Amici

Bernabei ha pubblicato il suo ultimo album  lo scorso settembre quando è uscito "Senza filtri", nuovo lavoro da solista dopo l'esperienza con i Dear Jack. E proprio alla sua vecchia band ha dedicato un post, ricordando la partecipazione ad Amici (dove la band arrivò seconda alle spalle di Deborah Iurato, ma conquistò le classifiche di vendita). In un altro dei suoi pochi post su Instagram, il cantante rifletteva sui semafori rossi della vita: "Ho capito che nella vita devi stare bene, che tutti i nodi vengono al pettine e che si deve apprezzare ogni granello di sabbia. Perché ogni ruga che si forma vicino agli occhi, è un sorriso in più di cui devi fare tesoro. Ho capito che ogni semaforo rosso è un’occasione in più per fermarsi ad osservare il mondo, ed accorgersi della sua bellezza".