26 Maggio 2015
15:35

Alessandra Amoroso: “Per far parte della #BigFamily bisogna essere leali e sinceri”

Alessandra Amoroso ha incontrato i suoi fan (la Big Family) a Napoli in un raduno speciale che l’ha vista protagonista assieme ai suoi ragazzi in una serata, organizzata da Radio Kiss Kiss, in cui ha cantato, scherzato e si è emozionata.
A cura di Francesco Raiola

Ritrovarsi davanti a migliaia di 14/15enni in delirio, emozionatissimi ed entusiasti fa sempre un bell'effetto e lo sa bene Alessandra Amoroso che la sua fanbase se la cresce da quando ha mosso i primi passi ad ‘Amici'. Usa un riferimento semplice come ‘famiglia' per parlare di questa orda di giovanissimi che se gli chiedi cosa gli piace della cantante, quale frase preferiscono, cosa deve sapere un fan per dirsi tale, hanno sempre una sola e unica risposta: tutto. Bisogna conoscerla per intero Alessandra, non solo saperne i testi a memoria, ma sapere quando è nata (12 agosto 1986), ad esempio, o qual è il suo colore preferito (verde). Ce l'hanno tatuata dentro e non solo, come ci hanno mostrato i ragazzi che si sono radunati per l'evento che la Amoroso ha organizzato assieme a Radio Kiss Kiss al Palapartenope di Napoli. Mostrano le scritte tatuate sulle braccia, ma c'è anche chi il volto della cantante se l'è tatuato sul corpo e lo fa fungere da passpartout.

C'è un ragazzo che ha questo pass speciale: il mio volto tatuato. Ha un pass tatuato addosso, in pratica ed entra dappertutto

È la sua famiglia, anzi, come spiega dal palco partenopeo, la sua Big Family "visto che la mia family è composta da 5 persone'. E come ogni fanbase che si rispetti, deve avere un nome in cui riconoscersi, gesti da condividere e frasi da cantare: succede all'estero con i fan dei One Direction ad esempio, che sono i Directioner, o per Justin Bieber, i Belieber, ma anche in Italia, dove c'è l'#Esercito di Mengoni. La sua è una grande famiglia di cui lei è la madre. Sì, la chiamano così i suoi ragazzi, responsabilizzandola al massimo per i suoi 28 anni. Una madre che gli parla – soprattutto tramite social, ma anche con le canzoni -, ma che li bastona anche, come sanno quelli che hanno seguito una polemica che l'ha vista protagonista qualche settimana fa.

Io e la mia fanbase ci siamo costruiti a vicenda. C'è stato un percorso di crescita assieme, gli ho dato tutta me stessa e forse questo ha contribuito ad avere questa gente che è qua con me.

I classici striscioni sono cartina di tornasole della geografia della #BigFamily (perché l'hashtag, lo sappiamo, è d'obbligo per una community che nasce e agisce soprattutto sul web) che ha deciso di rispondere alla chiamata della cantante di ‘Amore puro' che con la radio napoletana ha presentato uno show che è stato un ibrido tra concerto, talk e talent (ma senza competizione, come ci tiene a sottolineare la Amoroso), come ci ha spiegato Pippo Pelò, voce storica di Kiss Kiss e presentatore della serata. E Alessandra ha voluto parlare di loro, del rapporto che ha con ciascuno di loro e le responsabilità che sente nei loro confronti. Ma, soprattutto, ha voluto sottolineare quali devono essere le caratteristiche principali per potersi dire parte di questa ‘famiglia':

Per essere parte di questa famiglia – continua la Amoroso – un fan deve essere leale, sincero e rispettoso con gli altri

L'emozione e le lacrime caratterizzano l'esordio sul palco di Alessandra che non riesce a trattenersi davanti all'entusiasmo di questi ragazzi che pendevano praticamente dalle sue labbra. Il Palapartenope ha cantato con lei, pianto con lei, e si è emozionato con lei.

Loro mi hanno reso la vita speciale, mi hanno dato tanto e mi hanno anche tolto tanto, ma adesso siamo diventati una famiglia. E come in una famiglia vorrei che ognuno facesse il tifo per l'altro.

Alessandra Amoroso: "Ho avuto i complimenti del Papa e mi sono sciolta in lacrime"
Alessandra Amoroso: "Ho avuto i complimenti del Papa e mi sono sciolta in lacrime"
'Me siento sola', Alessandra Amoroso presenta il secondo singolo in spagnolo (VIDEO)
'Me siento sola', Alessandra Amoroso presenta il secondo singolo in spagnolo (VIDEO)
Alessandra Amoroso: "Senza Amici sarei diventata suora"
Alessandra Amoroso: "Senza Amici sarei diventata suora"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni