Parte il 14 settembre Shire Music Festival, il festival che parte sabato 14 settembre da Crema (CR) presso il podere di Ombrianello. È la quinta edizione per il festival che chiude la stagione festivaliera estiva con alcuni dei protagonisti della scena rap, EDM, Dance ed elettronica italiana e internazionale che si terrà su due grandi palchi per oltre 12 ore di musica non stop, dalle primissime ore del pomeriggio e fino alla mezzanotte, per uno dei principali One day festival dello Stivale.

La line up del Festival

Il mainstage è dedicato completamente all'elettronica, dance ed Edm e ci saliranno Da Tweekaz, Brohug, Gammer, Spag Heddy, Oddprophet, Zonderling insieme a Nextars, Slvr, Rudeejay, Fellows, The S e Dasko oltre agli ultimi annunciati Gammer e Rudeejay, mentre il secondo palco, il Groove è completamente dedicato all'hip hop e ospiterà sul suo palco Tedua, Jake La Furia, Tormento, Nayt, Boro Boro, Big Fish e Trigno, Boro Boro, Nayt e Trigno. Una lunga giornata di musica che oltre ad essere intrattenimento ha come obiettivo quello di unire persone di tutte le età e provenienze, come spiegano gli organizzatori.

Cos'è lo Shire Music Festival

“Shire Music Festival – dichiara Marco Gruppi – è una realtà che unisce la grande passione per la musica di giovani professionisti rigorosamente under 30 con un ottimo bagaglio culturale e professionale alle spalle. Crediamo molto nel valore esperienziale la vocazione di Shire vuole essere quella di essere uno dei Festival più belli da vivere proprio in qualità d’esperienza, del resto è proprio la fruizione esperienziale a fare la differenza oggigiorno. La kermesse non vuole essere solo una manifestazione musicale di alta qualità ma si configura a pieno titolo come un volano per lo sviluppo turistico, artistico e culturale dell’intero territorio circostante”.