20 Dicembre 2015
13:20

Adele, 10 milioni di richieste per 350 mila biglietti: i fan si scatenano sul web

Si è scatenata una polemica negli Usa a causa della vendita dei biglietti del prossimo tour di Adele. La richiesta, infatti, è stata enorme a fronte di pochi biglietti in vendita e chi non è riuscito ad acquistarli ha invaso il web per criticare e fare ironia.
Foto Getty
Foto Getty

Dieci milioni (sic) di richieste per 750 mila (sic) biglietti messi a disposizione per il tour negli Usa. Sono i numeri, gli ennesimi, di Adele che hanno creato discussione e critiche nelle scorse ore. Sui vari social, infatti, si sono scatenati una serie di commenti di fan delusi che non erano riusciti a comprare nessuno dei 750 mila biglietti disponibili e non poche critiche sono ricadute anche sull'azienda che li ha venduti, la Ticketmaster che, secondo alcuni, sarebbe andata in tilt quasi subito. Un'accusa a cui la stessa azienda ha risposto su Billboard, spiegando che non c'è stato alcun malfunzionamento da parte della piattaforma

Il sito non ha subito alcun crash e ha avuto un ottimo funzionamento, rispetto alla richiesta senza precedenti.

I dati reali sui biglietti in vendita

Insomma la normale reazione all'impossibilità per la maggior parte delle persone di poter acquistare biglietti attesi per anni e che in pochissimi minuti sono terminati o finiti sui siti di Secondary Ticketing, quelli che li vendono a prezzi maggiorati. Billboard, però, spiega anche che quella somma di biglietti non è reale. Tra omaggi, pass, accrediti etc, quel numero si riduce addirittura di due terzi, portando la stima di biglietti realmente acquistabile dai fan a 350 mila per i 50 concerti previsti negli Usa. Una differenza tra domanda e offerta esagerata, anche semplicemente stando a quanto dichiarato, sempre alla rivista americana da un insider che ha spiegato che per i sei concerti previsti al Madison Square Garden di New York, c'erano 4 milioni virtualmente in fila, e Ticketmaster li ha venduti tutti in meno di un'ora.

L'ironia sul web

Billboard ha anche spiegato che l'azienda ha bloccato il tentativo di acquisto di 500 mila biglietti contemporaneamente: una cosa possibile solo grazie ad alcuni bot, una sorta di acquirente automatico che utilizza codici per saltare la fila virtuale e tentare l'acquisto continuamente. Tutte queste spiegazioni non sono servite, però, a fermare il nervosismo e l'ironia dei delusi che hanno invaso, ad esempio, Twitter di commenti e battute:

Due milioni di fan su Facebook per Gianni Morandi, sempre più idolo della rete
Due milioni di fan su Facebook per Gianni Morandi, sempre più idolo della rete
Adele incontra la piccola fan Rebecca
Adele incontra la piccola fan Rebecca
Elisa contro un giornalista su Facebook: 'Non toccare mia nonna' e i fan si scatenano
Elisa contro un giornalista su Facebook: 'Non toccare mia nonna' e i fan si scatenano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni