24 Ottobre 2013
17:11

Addio a Manolo Escobar, autore di “Porompompero”

Manolo Escobar era una delle più importanti voci spagnole nel mondo. Famoso soprattutto per il “Porompompero”, il cantante è mancato oggi a causa di un cancro al colon che lo affliggeva da tempo.

Non ce l'ha fatta Manolo Escobar, il cantante spagnolo famoso in tutto il mondo per "Porompompero". Il cantante era da tempo malato di cancro al colon ed era stato dimesso martedì dalla clinica in cui faceva la chemioterapia. In Italia furono Cochi e Renato a rendere famosa la canzone che aveva segnato la sua carriera. Anche troppo, visto che poco tempo fa aveva ammesso di averne fin sopra i capelli. Oltre a quel successo Escobar, che aveva 82 anni, aveva scritto anche "‘Mi carro" o "La minifalda".

Escobar era considerato il re del pasodoble e della copla spagnola, ma era stato anche presentatore e attore in vari film spagnoli. In Spagna era talmente amato che nel giugno del 2010 fu lui a cantare l'inno della nazionale spagnola nei festeggiamenti di Plaza Colon per celebrare il trionfo della Coppa del Mondo in Sudafrica, mentre nel 2011 fu insignito della medaglia d'oro di Merito al lavoro (che gli fu rubata).

Nato in Andalucia, a 14 anni si era trasferito a Barcellona dove aveva iniziato a cantare con i fratelli, Escobar che  può vantare oltre 80 dischi pubblicati divenne famoso  con lo spettacolo "Canta Manolo Escobar", arrivando a diventare una delle voci spagnole più conosciute all'estero. La camera ardente sarà allestita a partire dalle 18 di oggi nel comune di Benidorm.

Addio a Massara, autore de
Addio a Massara, autore de "La coppia più bella del mondo"
Addio a Wojciech Kilar, autore di colonne sonore per Coppola e Polanski
Addio a Wojciech Kilar, autore di colonne sonore per Coppola e Polanski
Addio a Corrado Castellari autore per Mina, De Andrè e Celentano
Addio a Corrado Castellari autore per Mina, De Andrè e Celentano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni