9 CONDIVISIONI

Addio a Buddy DeFranco, uno dei re del jazz grazie al suo clarinetto

Si è spento a 91 anni Buddy DeFranco, uno dei massimi clarinettisti della storia del jazz. Nella sua carriera ha suonato con artisti del calibro di Frank Sinatra, Billie Holiday, Art Tatum, Oscar Peterson e Art Blakey.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
9 CONDIVISIONI
Immagine

È morto a 91 anni il clarinettista jazz Buddy DeFranco, uno dei maggiori esponenti dello strumento, che nella sua carriera ha collaborato con nomi del calibro di Frank Sinatra, Billie Holiday e tantissime star della sua epoca. La notizia è stata data dalla Associated Press a cui la famiglia ha comunicato che la morte del musicista è avvenuta nella serata del 25 dicembre all'ospedale della Florida. DeFranco era malato da tempo, come ha confermato sua moglie Joyce e negli ultimi tempi le condizioni erano peggiorate sempre di più.

Dopo anni passati a girare gli Stati Uniti con le Big Band a DeFranco toccò prendere il posto lasciato da Benny Goodman e Artie Shaw, ma proprio in quel momento storico il sassofono e il jazz moderno cominciarono a mettere da parte il regno delle big band e del clarinetto di cui Goodman fu uno dei re. A quel punto DeFranco si avvicino al bebop e come disse nel 2012 il critico e storico del jazz Dan Morgenstern: "Buddy è unico perché fu, realmente, il solo clarinettista che colse il nuovo linguaggio jazz", come riporta il New York Times. Suonò con Art Tatum, Oscar Peterson e Art Blakey e, come ha detto lui stesso, in 60 anni di carriera ha vissuto almeno 6 carriere.

Grazie alla sua capacità di stare al passo coi tempi e nonostante il clarinetto sia stato, nel tempo, superato a destra dal sassofono, DeFranco è stato insignito del National Endowment for the Arts Jazz Master e nominato una leggenda vivente del jazz in una cerimonia al Kennedy Center senza contare le volte che è stato definito uno dei migliori clarinettisti al mondo.

9 CONDIVISIONI
Addio al trobettista Clark Terry, star del jazz mondiale
Addio al trobettista Clark Terry, star del jazz mondiale
Corona: "Chiederò la grazia a Napolitano per accedere all'affidamento terapeutico"
Corona: "Chiederò la grazia a Napolitano per accedere all'affidamento terapeutico"
Enrico Rava: "Sogno di poter suonare ancora, finché vivrò"
Enrico Rava: "Sogno di poter suonare ancora, finché vivrò"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni