20 Dicembre 2021
13:13

Achille Lauro e Kanye West sono le due icone di solidarietà natalizia per i bambini malati

Achille Lauro e Kanye West sono le due icone di solidarietà natalizia, dopo la donazione di 100mila dollari del primo e i 4mila giocattoli regalati dal secondo.
A cura di Vincenzo Nasto

Negli ultimi giorni, a unire due figure come Achille Lauro e Kanye West, è stata la beneficenza: le due icone urban sono state entrambe protagoniste di grandi gesti di solidarietà nei confronti dei meno fortunati, dai bambini malati del Policlinico San Donato, ai più piccoli cittadini di Chicago, città di cui West è figlio adottivo, grazie ai suoi anni adolescenziali e i suoi primi successi musicali. Nelle scorse ore infatti, Achille Lauro, come ha raccontato anche su Instagram, è stato ospite della struttura ospedaliera Policlinico San Donato, dove ha consegnato doni e sorrisi ai bambini, ma soprattutto si è prestato a una generosa donazione: oltre 100mila dollari. Dall'altro lato dell'oceano, il rapper di "Donda", dopo aver offerto i propri servizi alla città di Chicago, ha deciso di collaborare con l'assessora Stephanie Coleman. Il risultato è stato l'acquisto di oltre 4mila giocattoli, che sono stati distribuiti a tutti i bambini di Chicago la scorsa domenica a Englewood, uno dei quartieri a sud della città.

100mila euro per l'acquisto di un ecocardio-color-doppler tridimensionale

La musica ritorna a casa, ma i suoi protagonisti continuano a compiere gesti di solidarietà nei confronti dei meno fortunati. Basta osservare ciò che è avvenuto nelle scorse ore a due icone urban: da una parte Achille Lauro, dall'altra il rapper americano Kanye West. I due artisti si sono lanciati qualche giorno fa in due opere di solidarietà, diventando icone di un Natale migliore, soprattutto per i piccoli meno fortunati. Non mancano le immagini di Achille Lauro, arrivato lo scorso 19 dicembre al Policlinico San Donato a Milano, vestendo i panni di Babbo Natale, consegnando i regali ai piccoli malati. Dopo le fotografie, però è arrivato il momento più importante della cerimonia: infatti Lauro ha consegnato una donazione di 100mila dollari, raccolti lo scorso 7 dicembre grazie a un'asta NFT. Gli spettatori paganti hanno assistito alla creazione di un'opera digitale, composta con i battiti del cuore del cantante mentre si esibiva sulle note di "16 marzo". Il quadro, messo all'asta su Crypto.com servirà per l’acquisto di un ecocardio-color-doppler tridimensionale.

Da Milano a Chicago, dove il protagonista della solidarietà è uno degli artisti americani più importanti dell'ultimo ventennio: il rapper Kanye West. Da sempre in prima linea per restituire parte del suo successo alla gente che lo ha sostenuto nella sua crescita musicale, solo due anni fa aveva collaborato con la città di Los Angeles per la distribuzione di 1000 pasti al giorno all'associazione LA Mission. Ancora più recentemente era avvenuto anche il concerto per la liberazione di Larry Hoover Sr, una delle figure più emblematiche di Chicago, in un evento di beneficenza che aveva visto protagonista anche Drake. Solo poche ore fa, come confermato dall'assessora della città Stephanie Coleman, Kanye West ha acquistato oltre 4mila giocattoli per i bambini più in difficoltà della città, con un particolare riferimento a Englewood, quartiere a sud della metropoli.

Drake, Kanye West e il ramoscello d'ulivo: dopo la faida, i due rapper uniti per Larry Hoover
Drake, Kanye West e il ramoscello d'ulivo: dopo la faida, i due rapper uniti per Larry Hoover
Fedez e Achille Lauro brindano e poi si baciano durante una festa
Fedez e Achille Lauro brindano e poi si baciano durante una festa
3.599 di MatSpa
"Kanye West frequenta Vinetria", chi è la giovane fiamma del rapper dopo Irina Shayk
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni