110 CONDIVISIONI
Eurovision Song Contest 2022
14 Maggio 2022
10:02

A Eurovision 2022 è il momento dell’Italia: Mahmood e Blanco provano l’impresa

L’Eurovision 2022 arriva alle battute finali: questa sera si esibiranno tutti i 25 Paesi compresi, quindi, Blanco e Mahmood. Tra gli ospiti anche i Maneskin.
A cura di Francesco Raiola
110 CONDIVISIONI
Mahmood e Blanco sul Turquoise Carpet 2022 — EBU/SARAH LOUISE BENNETT)
Mahmood e Blanco sul Turquoise Carpet 2022 — EBU/SARAH LOUISE BENNETT)
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Eurovision Song Contest 2022

È arrivato il giorno del gran finale per Eurovision 2022, finalmente si scoprirà chi sarà il successore dei Maneskin che pure saranno tra i protagonisti della serata. Vedremo se veramente la Kalush Orchestra riuscirà a portare in Ucraina l'Eurovision 2023, come dicono i pronostici oppure sarà la volta del ritorno del Regno Unito con Sam Ryder, che difficilmente replicherà lo zero in pagella per gli inglesi dello scorso anno, con la Svezia a fare capolino per riportare una delle principali scuole pop mondiali in cima alla manifestazione. Questa sera si esibiranno i 20 Paesi che hanno passato le semifinali più le Big Five, ovvero i cinque paesi che sono di diritto in finale.

Oppure chissà che non sia la volta di Mahmood e Blanco che con la loro "Brividi" potrebbero replicare qualcosa che non vediamo da metà degli anni '90, ovvero la vittoria consecutiva dello stesso Paese. Allora fu l'Irlanda ad aggiudicarsi tre edizioni consecutive. Brividi era partita come favorita, perdendo qualche posizione nel corso della manifestazione, eppure alle prove i due cantanti hanno ritrovato un enorme affiatamento, cosa mancata nelle prove dei giorni scorsi. Ma la canzone c'è e se ne sono accorti anche negli Stati Uniti con il New York Times che gli ha dedicato un profilo in cui individua in loro e nella loro canzone i segni del cambiamento del Paese.

Non ci sarà Achille Lauro, invece, che non è riuscito a passare le semifinali con la sua Stripper, così come non ci sarà Emma Muscat, eliminati entrambi nella seconda semifinale. Dopo due semifinali da oltre cinque milioni di spettatori, l'attesa è tutta per la finale, che andrà in onda, in diretta dal Pala Olimpico di Torino, a partire dalle 21. Sarà anche l'ultima prova per un terzetto di presentatori – Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika – che si è comportata egregiamente nelle due semifinali, così come ascolteremo per l'ultima volta il commento di Carolina Di Domenico, Cristiano Malgioglio e Gabriele Corsi.

Questa sera è anche la volta del ritorno sul palco di Eurovision dei Maneskin che porteranno per la prima volta live il nuovo singolo "Supermodel" che anticipa l'uscita del loro prossimo album. Damiano, Victoria, Thoma ed Ethan tornano sul palco che gli ha dato il successo internazionale. Oltre alla band ci sarà anche Gigliola Cinquetti che vinse con "Non ho l'età" e la crew di ballerini Urban Theory che accompagnerà in ballo un omaggio a Laura Pausini. Questa è anche la sera del televoto, alla votazione delle giurie, infatti, si aggiunge quella delle persone da casa che, però, non potranno votare i cantanti e le cantanti del proprio paese.

Per la gara, i 20 semifinalisti qualificati si uniscono ai Big Five (Francia, Germania e Italia, Inghilterra e Spagna) in questo ordine di esibizione: Repubblica Ceca, Romania, Portogallo, Finlandia, Svizzera, Francia, Norvegia, Armenia, Italia, Spagna, Ucraina, Germania, Lituania, Azerbaigian, Belgio, Grecia, Georgia, Islanda, Moldavia, Svezia, Australia, Regno Unito, Polonia, Serbia, Estonia.

110 CONDIVISIONI
151 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni