11 Aprile 2017
09:47

A 27 anni dall’uscita, l’esordio di Ligabue dà ancora soddisfazioni: sono classici d’oro

“Ligabue”, album d’esordio del cantante di Correggio, contenente alcuni dei suoi classici, è certificato oro a 27 anni dall’uscita.
A cura di Redazione Music

Ci ha messo 27 anni l'album omonimo d'esordio di Ligabue per diventare album d'oro. Un tempo lunghissimo che suggella, almeno per quanto riguarda i numeri, se mai ce ne fosse ancora il bisogno, quanto il cantante di Correggio sia uno degli artisti italiani più importanti della Storia della musica italiana di questi ultimi anni. È difficile che qualcuno che ami e segua la musica, indipendentemente dal piacere o meno, nei confronti del rocker emiliano, non conosca almeno uno dei successi di quel primo album, che lanciò Liga nel gotha della musica italiana. Erano i primi anni '90, la discografia era un'altra cosa rispetto a quella che è oggi, epoche diversissime in cui Facebook non era neanche lontanamente immaginabile, le cassette avevano ancora importanza, MTV mandava in onda i video delle canzoni, esisteva il Festivalbar, i Pooh vincevano il Festival di Sanremo con "Uomini soli" e internet.. internet?

Una tracklist di classici

Eppure tutti capirono, fin dalle prime note di "Balliamo sul mondo", che qualcosa poteva succedere e in effetti qualcosa successe. Quel primo album infatti è pieno di quelle che oggi, 27 anni dopo, sono veri e propri classici da cantare a squarciagola nei palazzetti, negli stadi o nei parchi dove Liga incontra i suoi fan. Già dalla copertina si capisce che al centro di tutto ci sono le canzoni, con i testi rappresentati sulla cover, e tutto l'immaginario del cantante riportato tramite citazioni (Dylan, Bukowski, etc); le prime 7 canzoni dell'album sono una sequenza di hit ed energia, alternati a ballad come "Piccola stella senza cielo" o "Non è tempo per noi", che vanno a sommarsi a titoli come "Bamboline e barracuda", con il caratteristico parlato, oppure "Marlon Brando è sempre lui", la mitologia del "Bar Mario", i "Sogni di R&R" ("Siamo qui, già le quattro e siamo qui, finestrini socchiusi su strade indifese dai nostri pesanti HP"), "Radio radianti", il blues sporco di "Freddo cane in questa palude", "Angelo nella nebbia" e l'imprescindibile chiusura con "Figlio di un cane" ("Figlio di un preservativo rotto").

L'operazione e "Ho fatto In Tempo ad avere un futuro"

Il 9 aprile, intanto, è uscito il video del nuovo singolo del Liga, "Ho fatto In Tempo ad avere un futuro", tratto sempre dal suo ultimo album "Made in Italy" e diretto da Giacomo Triglia. Il cantante, che pochi giorni fa si è operato alle corde vocali, ha rinviato il tour che riprenderà il 4 settembre dal 105 Stadium di Rimini.

Trovato morto in un parcheggio il figlio di Jack Wagner di Beautiful, aveva 27 anni
Trovato morto in un parcheggio il figlio di Jack Wagner di Beautiful, aveva 27 anni
37 di Videonews
Il figlio di Jack Wagner di Beautiful trovato morto in un parcheggio, aveva 27 anni
Il figlio di Jack Wagner di Beautiful trovato morto in un parcheggio, aveva 27 anni
“Bambi”, il quinto classico Disney usciva 75 anni fa
“Bambi”, il quinto classico Disney usciva 75 anni fa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni