Neanche Lady Gaga può niente contro Benji & Fede che alla prima settimana utile si prendono la prima posizione con il loro nuovo, secondo, album "0+", uscito la settimana scorsa e che come il precedente si prende "20:05" uscito un anno fa esordisce in prima posizione. Un esordio che non sorprende chi conosce bene il fenomeno che da un po' accompagna Benjamin Mascolo e Federico Rossi, il duo che si è conosciuto su Facebook e ha spopolato su Facebook prima di prendersi classifiche di vendita sia musicali che di libri, grazie a "Vietato smettere di sognare", l'autobiografia uscita pochi mesi fa. Questa posizione non stupisce neanche per chi ha visto crescere la band e ha tenuto sott'occhio i numeri di questi ultimi giorni, con il duo che ha avuto il numero più alto di copie vendute nella prima settimana di pubblicazione dall’inizio del 2016. Sono stati migliaia i fan che li hanno accompagnati nel firmacopie di accompagnamento all'uscita dell'album e quelli che hanno ascoltato "Amore wi-fi", il singolo record di streaming su Spotify.

Esordio in seconda per Lady Gaga.

Insomma, tutti i numeri giocano a favore di questi due ragazzi che si mettono alle spalle anche un colosso come Lady Gaga che ha esordito con il nuovo "Joanne" che bissa la posizione di "Artpop" che pure partì secondo, nel 2013. Un ritorno, però, che la critica ha accolto molto meglio del precedente album di inediti (nel mezzo c'è stato "Cheek To Cheek", l'album di standard jazz assieme a Tony Bennett) e che tiene alle spalle il box dei Pooh, che festeggia i 50 anni della band e che continua a rimanere nelle posizioni alte della classifica, davanti al ritorno di Nek con "Unici", in quarta e all'omaggio de Il Volo ai tre tenori, che questa settimana è in quinta posizione.

In top 10 anche i nuovi di Bublè e Cohen.

"Nobody But Me", l'album che segna il ritorno di Michael Bublè è in sesta posizione, davanti al numero uno della scorsa settimana, ovvero "Terza stagione" di Emis Killa e a uno dei pilastri della musica mondiale, ovvero il Leonard Cohen di "You Want It Darker". A chiudere la top 10 ci sono, Paolo Conte con il suo "Amazing Game", album strumentale di un altro pezzo da 90 della musica italiana e ai Coldplay di "A Head Full of Dreams".

La classifica dei singoli e dei vinili.

Nella classifica dei singoli "Ninna Nanna" di Ghali scende di due posizioni, posizionandosi alla terza, sopravanzato, rispetto alla scorsa settimana, da "Let Me Love You" di Dj Snake e Justin Bieber e da "Closer" dei The Chainsmokers feat Halsey, mentre tra i vinili primo "Wish You Were Here" dei Pink Floyd, seguito da "C.L.B.R. 35 Live from Space" dei Calibro 35 e da "Lazarus", colonna sonora dello spettacolo omonimo scritto da David Bowie ed Enda Walsh.