Da tempo ormai, Ozzy Osbourne sta lottando contro un'infezione respiratoria dovuta all'influenza. Il cantautore si è visto costretto ad annullare tutti i suoi impegni. In queste ore, per tentare di agevolare la guarigione, è stato ricoverato. I fan, sempre più preoccupati, hanno chiesto insistentemente notizie più dettagliate. Così, la moglie Sharon Osbourne, è intervenuta su Twitter. Ecco quanto ha dichiarato: "Come alcuni di voi avranno sentito, Ozzy è stato ricoverato in ospedale a seguito di complicazioni dell’influenza. I suoi dottori ritengono che questo sia il modo migliore per rendere più veloce la guarigione. Grazie a tutti per la preoccupazione e per l’affetto".

Rimandate le date europee del ‘No more tours 2'

A fine gennaio, Ozzy Osbourne ha spiegato di vedersi costretto a rimandare alcune date del suo tour per far fronte a dei problemi di salute. Gli è stata diagnosticata, infatti, una grave infezione del tratto respiratorio superiore. I medici ritengono che mantenere gli impegni relativi al tour possa esporre il cantautore al rischio che tale infezione si sviluppi in polmonite. Le date europee potrebbero essere rimandate a settembre.

Il dispiacere di Ozzy Osbourne

Ozzy Osbourne ha espresso tutto il suo dispiacere per non poter accontentare i tantissimi fan che non vedevano l'ora di assistere alla sua performance. Tuttavia ha voluto fare loro una promessa. Porterà a termine il suo tour dunque le emozioni sono solo rimandate: "Sono completamente devastato per aver dovuto posticipare la parte europea del mio tour. Voglio scusarmi con tutti i miei fan che sono stati così fedeli nel corso degli anni, la mia band, il mio staff e i Judas Priest per avervi abbandonati. Tuttavia, prometto che il tour con Judas Priest sarà completato. È in fase di ridefinizione in questo momento, per iniziare a settembre. Di nuovo, mi scuso con tutti. Che Dio vi benedica. Vi voglio bene, Ozzy".