Laura Pausini, una delle cantanti italiane più amate in patria e non solo, ma soprattutto, in questi ultimi anni, uno dei volti italiani più amati in Spagna e nei Paesi sudamericani. Dopo essersi confermata come una delle artiste più apprezzate in Italia, infatti, la cantante de "La solitudine", infatti, ha consolidato pian piano anche il suo peso internazionale e in questi ultimi anni è diventata una delle personalità più eclettiche e discusse dei Paesi in lingua spagnola, dove aveva fatto già breccia con la sua musica. La cantante, infatti, ha vinto, ad oggi, oltre a un Grammy anche tre Latin Grammy, forse il maggior riconoscimento per un artista latino.

La carriera televisiva all'estero

La Pausini, quindi, ha aperto pian piano alcune brecce anche nei muri televisivi, prima messicani, dove per due anni è stata protagonista come giudice di The Voice, per passare poi in Spagna, dove prima ha bissato il ruolo messicano ma nella versione spagnola, conquistando l'apprezzamento di pubblico e media, e poi passare alla corte di X Factor, che partirà a breve, senza dimenticare che la cantante è anche giudice de La Banda, il talent ideato da Simon Cowell per scovare la grande band latina del futuro.

Il Premio Lo Nuestro

E a coronamento di questo periodo la cantante ieri sera ha co-presentato, insieme a Lili Estefan e Alejandra Espinoza, la 30a edizione del Premio Lo Nuestro, che si è tenuto la scorsa notte alla Airlines Arena a Miami, per premiare alcuni tra i principali artisti latini. La Pausini ha condiviso il palco con artisti come Pitbull e Daddy Yankee, esibendosi anche sia in un noto brano di Gloria Estefan "Oye Mi Canto" e presentando, per la prima volta live, "Nadie ha dicho", versione spagnola di "Non è detto", singolo che anticipa l'uscita del nuovo album "Fatti sentire". Nel 2015 fu lei stessa a vincerlo, dedicandolo al padre. Tra pochi mesi la cantante si esibirà in un tour mondiale che comincerà con la doppia esibizione del 20 e 21 luglio al Circo Massimo di Roma, tenendosi il record di prima donna a farlo.