3 CONDIVISIONI

La madre di Justin Bieber nei guai per 3 mila euro

Questa volta nell’occhio del ciclone non c’è Justin Bieber, ma la madre, la quale s’è rifiutata di pagare il conto di alcuni lavori fatti a casa facendo prendere una denuncia al proprietario della casa pagata dal figlio.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
3 CONDIVISIONI
Justin-Bieber-e-Pattie-Mallette
Justin Bieber con la madre Pattie Mallette

Tale madre tale figlio? Non sappiamo se il detto valga sempre, ma sicuramente nella famiglia di Justin Bieber i problemi sono all'ordine del giorno. Questa volta tocca alla madre Pattie Malette doversi difendere da alcune accuse, dopo quelle del figlio che a gennaio, dopo l'arresto per guida in stato di ebbrezza, alta velocità e guida senza patente, ammise di aver bevuto alcol, fumato erba e preso un ansiolitico (tipo Xanax) di cui non ricordava il nome perché, disse, glielo aveva dato la madre. In un colpo la Malette si è ritrovata sulle pagine delle riviste di gossip per due motivi: il primo perché nessuno sapeva che la donna viveva in una casa a Los Angeles pagata dal figlio, la seconda perché è riuscita a mettersi nei guai per quelli che per il figlio sono pochi spicci.

La donna, infatti, aveva deciso di voler fare alcuni lavori all'interno della casa, ma non aveva avuto il permesso dal proprietario di casa. Ad ogni modo aveva installato un grosso specchio la scorsa estate che però, stando a quanto dichiarato dall'azienda che lo aveva installato, non è stato pagato e così l'azienda ha fatto causa al proprietario che non è stato contentissimo. Il costo che avrebbe dovuto pagare era di circa 2.500 euro, ma la Malette ha sostenuto che il prezzo fosse troppo alto, rispetto al lavoro fatto e così s'è rifiutata di pagare. Almeno fino alla settimana scorsa quando ha cominciato con circa 2000 euro.

Insomma, proprio ora che il figlio sembra abbia ritrovato una certa stabilità grazie, anche, probabilmente, al ritorno di fiamma con Selena Gomez, ci pensano i genitori a far parlare di lui. Che sia l'ennesima mossa di marketing?

3 CONDIVISIONI
Nei guai il bodyguard di Justin Bieber, accusato di aggressione
Nei guai il bodyguard di Justin Bieber, accusato di aggressione
Justin Bieber, oltre 57 mila firme raccolte per espellerlo dagli USA
Justin Bieber, oltre 57 mila firme raccolte per espellerlo dagli USA
Il 2013 di Justin Bieber si chiude con una rissa
Il 2013 di Justin Bieber si chiude con una rissa
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni