Da cinque settimane consecutive "Plume", ultimo album di Irama, il cantante vincitore dell'ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, è in testa alla classifica FIMI degli album più venduti, con il singolo, "Nera" a fare da traino e a finire da qualche settimana sul podio dei singoli più ascoltati, secondo solo ad "Amore e Capoeira" di Takagi e Ketra con la collaborazione di Giusy Ferreri e Sean Kingston. Il video era molto atteso dai fan del cantante e infatti in poco tempo è finito nei trend di Twitter con l'hashtag #ESTATENERA a sottolineare la stagionalità del pezzo e il suo essere potenzialmente uno dei tormentoni di questa estate.

Il video di "Nera"

Il protagonista è lo stesso Irama che balla sulle spiagge di Ibiza, al tramonto, assieme alla modella brasiliana Ana Yanirsa Martinez Paulino. Come nota qualcuno su Twitter, però, manca Francesca Tocca, moglie del ballerino Raimondo Todaro – noto ai fan di ballando con le stelle -, ma soprattutto la ballerina che lo ha accompagnato durante la performance della canzone sia ad Amici che ai Wind Music Awards. La nuova compagna artistica del cantante, però, non sfigura e sono tanti i complimenti anche per lei. Sempre alcuni fan, inoltre, hanno otato come alcuni passaggi della prima versione del testo fossero sbagliati e invece di "Svelta, andiamocene via di qua, dove l'orizzonte non ha fine, la sabbia è fine, quanto sei fine quando arrossisci per un complimento" si leggeva "Aspetta, andiamocene via di qua, dove l'orizzonte non ha fine, la saga ha fine".

Il significato della canzone

"Nera" parla di amore, ovviamente, e di estate, di divertimento, ma anche dell'invidia da combattere per questa storia, come quando Irama canta: "Ehi, sai l'amore è complicato, ehi, specialmente quando è nato, ehi, da un colpo di fulmine andato sul cuore sbagliato, ma dicono che forse non fa per te, dicono che forse non fai per me, brindiamo all'invidia per ogni ferita che sarà servita per stare con te". Ovviamente per una perfetta canzone estiva non possono mancare i riferimenti al ballo e, perché no, alla luna e così nel ritornello si sente anche  Nera come questa sera con la luna piena, muoviti, poi balla, poi balla un po'".