Bruce Springsteen, Scialfa, Sam (Getty Images)
in foto: Bruce Springsteen, Scialfa, Sam (Getty Images)

Non c'è pericolo che qualcuno definisca Sam Springsteen "figlio di". Uno dei problemi che attanaglia i figli di personaggi famosi che cercano di trovare il proprio spazio nel campo in cui i propri genitori sono famosi è quello di combattere con un pregiudizio. Per il figlio di uno degli artisti che ha fatto la storia della musica mondiale sarebbe stato un problema non da poco (ne sapranno qualcosa Sean Lennon, figlio di John e Yoko Ono, o Jakob Dylan, figlio di Bob e leader dei Wallflowers, per dirne due), ma Sam ha preferito evitare e seguire un sogno che con la musica non ha nulla a che fare, diventando ufficialmente un Pompiere: "Congratulazioni, hai seguito i tuoi sogni, sei pompiere, fai attenzione, amiamo il tuo cuore coraggioso" ha scritto la madre Patti Scialfa con un post su Instagram in cui, appunto, si felicitava col figlio più piccolo della coppia.

Una carriera da Pompiere

Sam, quindi, che ha prestato servizio come volontario in questi anni, è ufficialmente entrato nel corpo dei Pompieri di Jersey City, un'impresa non scontata perché come scrive Esquire la selezione è molto dura e bisogna passare selezioni fisiche e scritte non semplici. Il ragazzo si è qualificato, nella selezione finale al 42° posto su un totale di 961 partecipanti. Chissà se la canzone che Bruce dedicò al lavoro e alla vita dei Pompieri che intervennero e persero la vita durante l'attacco dell'11 settembre 2001 alle Torri gemelle abbiano avuto qualche influenza sulla decisione di intraprendere questa strada: "You gave your love to me and lay your young body down Up the stairs, into the fire" cantava il Boss in "Into the fire", canzone contenuta in "The rising", album del 2002.

Cosa fanno gli altri figli di Springsteen

Dei tre figli di Bruce Springsteen e Patti Scialfa nessuno ha deciso di seguire le orme dei genitori, entrambi cantanti, ma hanno preferito seguire altre strade, disparate tra loro. Il più grande, Evan, è quello che più è vicino a quel mondo essendo uno speaker radiofonico per la radio XM, mentre Jessica, di 27 anni, come noto è una fantina di fama internazionale. È un anno importante per Springsteen che oltre a levarsi soddisfazioni genitoriali ha pubblicato "Western Star", album che ha esordito al primo posto nella classifica italiana e al secondo in quella americana.