Sergio Sylvestre sarà in gara al Festival di Sanremo 2017 con la canzone "Con te", un brano che ha firmato con la grande Giorgia e con S.Maiuolo. La partecipazione al Festival di Sanremo del vincitore dell'ultima edizione di Amici vedrà un curioso incrocio con altre stelle dei talent; parliamo dei Soul System, vincitori di X-Factor, che accompagneranno l'artista nella serata delle cover per cantare "La pelle nera" di Nino Ferrer. La sua partecipazione al Festival, la prima per la caldissima voce di questo talento, è molto attesa ed il suo nome figura a sorpresa tra i favoriti alla vittoria finale.

 Testo e Audio di Con te.

Con Te

Così vai via, non lo so se è colpa mia, non c’è poesia
Solitudine, una malattia che è mia, mia, mia
Con te ho nascosto le mie lacrime
Con te perché adesso ci sta un altro con te
In questo disastro che chiamo il mio mondo
Mentre affondo io penso a te
Che se per me leggerezza e pagine di noi
Che strappai con le mani, con le mani
Con te ho nascosto le mie lacrime
Con te perché adesso ci sta un altro con te
Ma non importa quello che sento
Resta con me, dentro me
E da questo disastro a pezzi ritorno
E tu non lo sai
Con te ho nascosto le mie lacrime
Con te il mio mondo, il mio mondo
Con te ho nascosto quasi tutto di me
Così vai via, ma eri mia, mia, mia

L'esibizione di Sergio Sylvestre a Sanremo 2017.

Il video di "Con te"

La cover di "La pelle nera"

Nella terza serata del Festival di Sanremo i 22 Big canteranno le cover scelte e concordate con la direzione artistica. Sergio Sylvestre canterà "La pelle nera" di Nino Ferrer e lo farà, ribadiamo, con i Soul System. Il brano in questione, che Nino Ferrer ha cantato e scritto, è stato pubblicato per la prima volta su 45 giri dalla Riviera nel 1967, incluso nel disco "Agostino Ferrari". È un brano che ha fatto la storia della musica leggera italiana, un pezzo che guarda alla grande tradizione della musica nera e dei cantanti afro-americani. Tante le cover e le riproposizioni di questo pezzo, tra cui anche una stessa reprise dello stesso Ferrer nel 1989 per "Una rotonda sul mare". Nel 1988 furono gli Statuto ad includerla nell'album di debutto "Vacanze" (Toast Records), Mina l'anno successivo pubblica una sua versione nel disco "Uiallalla" ed è tornata di moda nei primi anni Novanta grazie alla trasmissione "Non è la Rai", cantata prima da Sabrina Marinangeli e poi da Pamela Petrarolo.

L'album in uscita di Sergio Sylvestre.

L'esordio di Sergio Sylvestre al Festival di Sanremo coincide con la pubblicazione di "Sergio Sylvestre", primo disco del talento vincitore dell'ultima edizione di "Amici". A giudicare dalla tracklist, che conterrà ovviamente anche il brano presentato sul palco dell'Ariston, il disco mischia quella che è la propensione naturale dell'artista di cantare in italiano e in inglese.