È di pochi giorni fa il tatuaggio che Prince Michael Jackson ha voluto condividere con la sorella Paris, lo Yin e lo Yang, due facce diverse ma unite non solo da un legame di sangue. Pochi giorni fa, però, Prince Jackson ha voluto fare le cose in grande e dopo quello con la sorella ha voluto omaggiare il padre, il re del Pop, quel Michael Jackson a cui è impossibile non tornare quando si parla di grandi artisti del ‘900 e soprattutto quando si parla di musica pop. Prince non seguirà, dice, le orme del padre, anche perché sarebbe molto complesso, però ha comunque deciso di fare arte, nel caso specifico il videomaker e ha cominciato già con qualche videoclip, ma l'ombra del Padre non è un peso, anzi, è qualcosa da tenere sempre bene a mente e, perché no, anche tatuato addosso, più del ricordo.

E così il ragazzo ha postato sulla sua pagina Instagram il video in cui si vede il tatuaggio che gli permetterà di avere sempre il padre su di sé, ovvero una delle immagini iconografiche di Michael Jackson sulla gamba. Un tatuaggio "incredibile e bellissimo", scrive, per cui ci sono volute 9 ore: vestito di rosso (camicia) e nero (pantaloni) – uno dei suoi outfit più noti -, cappello in testa, viso ombrato, ma con lo sguardo all'ingiù, con le braccia in alto e delle grandi ali a unirle al corpo e le gambe incrociate. Un padre angelizzato, con polvere magica, pare, ai piedi. La promessa è di mostrarne altre foto nei prossimi giorni, per Prince che, in un'intervista di qualche giorno fa, ha dichiarato: "Man mano che crescevamo, mio padre ci ha sempre detto ‘Non mi interessa di quello che vorrete fare nella vita, finché sarete contenti di fare ciò che fate e lo farete meglio di tutti. Vorrete fare i custodi al Liceo, fatelo al vostro meglio".

A post shared by Prince Jackson (@princejackson) on