Ci sono i familiari, ovviamente, ma anche gli amici al funerale di Leone di Lernia il cantante e comico che per anni ha accompagnato gli ascoltatori di Radio 105, soprattutto – ma non solo – con la sua partecipazione allo Zoo, uno dei programmi più ascoltato, dove il cantante di Trani era spalla comica. Questa mattina si sono tenuti i funerali presso la Chiesa di Sant'Antonio Maria Zaccaria in Via S. Giacomo 9, Milano (mentre la sepoltura sarà presso il Cimitero di Ponte Sesto,Via Di Vittorio Rozzano), come ha ricordato il figlio Davide che sulla sua pagina Facebook sta aggiornando i fan del padre di tutti gli appuntamenti. Durante il discorso tenuto dal pulpito, Davide ha voluto ricordarlo e ha chiuso con un "Leone di Lernia non morirà mai, Auz", rifacendo uno dei versi storici del padre. Ai microfoni dei giornalisti, ha ribadito che Leone non li avrebbe voluti lì in chiesa ma avrebbe preferito una festa e oggi probabilmente li avrebbe mandati tutti affanculo: "In casa si scherzava sempre e il clima era sempre gioioso. Ci ha insegnato tanto nella vita".

Ai funerali anche Paolo Noise e Fabio Alisei.

Al funerale, oltre ai familiari c'erano anche Paolo Noise e Fabio Alisei, mentre Marco Mazzoli è a Miami a montare video in cui ricorda l'amico, come ha scritto lui stesso sulla sua pagina Facebook: "

Sono due giorni che piango e rido!! Cerco di somatizzare la scomparsa di Leo, ma tra dirette dedicate a lui e ore passate ad ascoltare scenette nei nostri archivi, continuo a ridere mentre estrapolo blocchi per la puntata! Sapevo che mi sarebbe mancato, che avrei sofferto tanto, ma non credevo fino a questo punto! Quando vivi certe emozioni direttamente e non per sentito dire, quando ti fermi e pensi che la morte esiste davvero, anche se ci scherzi ogni giorno, capisci che questo percorso è breve! Riascolto scenette e blocchi del 1999 e penso che sono già passati 18 anni! Una vita! Ero un ragazzino, con la voce timida e mi ritrovo un secondo dopo a più di 40 anni… Riflettevo su quanto siamo fragili e di passaggio; di quanto tempo dedichiamo a rabbie, cattiverie, a cose futili, inutili, sprecando tempo prezioso…. Questa vita va vissuta! E ve lo dice uno che ha scritto questo Post, seduto nel suo ufficio a montare scenette per domani….A MIAMI!! 🤣🤣🤣🤣🤣🤣 Beh, evidentemente, il mio scopo su questo pianeta è quello di far divertire e intrattenere le persone!😜 P.s. Ho scavato nel nostro archivio e sto montando dei blocchi da lacrime!  Domani un'altro Leone Zoo!

La morte di Leone a causa di un male incurabile.

Leone di Lernia è morto il 28 febbraio scorso, da tempo aveva saputo che aveva una malattia inguaribile, come aveva confermato successivamente anche Mazzoli e soprattutto il figlio Davide, che su Facebook aveva scritto: "Un male incurabile l'ha portato via, ma non ha portato via il suo spirito che rimarrà nei nostri cuori. La famiglia Di Lernia ringrazia tutte le persone che l'hanno amato e i suoi fans. Grazie di essere esistito. Ti amo Davide.