in foto: Freddie Mercury (Fox Photos/Hulton Archive/Getty Images)

Una delle voci più imponenti e amate della Storia del Rock ‘n' Roll è senza dubbio quella di Freddie Mercury, il cantante che 25 anni fa morì a causa delle conseguenze dell'Aids, e che fino a quel momento aveva portato nella Storia i suoi Queen. Farrock Bulsara, nato in Zanzibar e di etnia Parsi, era cresciuto tra l'India e la Gran Bretagna, dove aveva incontrato il chitarrista Brian May e il batterista Roger Taylor, che con il bassista John Deacon avrebbero dato vita a una delle più grandi realtà che la musica abbia mai visto. Se ce ne fosse stato bisogno, nei mesi scorsi anche la scienza aveva confermato la sua enorme estensione vocale, ma il dato era ormai patrimonio comune, come aveva potuto toccare con mano chiunque avesse visto (anche solo online) un suo live, la cui potenza era data oltre che da quello, anche da una presenza sul palco che lo ha reso uno dei massimi performer di sempre.

Il rapporto con la madre.

Una vita vissuta tra una famiglia religiosa e l'omosessualità vissuta in maniera totalmente privata, così come, successivamente, avrebbe vissuto la propria malattia, tenuta nascosta per tantissimo tempo, e arrivata qualche anno prima che le cure mediche permettessero di poterci convivere. Pochi giorni fa è morta anche la madre, ricordata nelle parole di May che ha voluto ricordarne i momenti in cui i Queen non erano ancora i Queen e quelli in cui il figlio si divertiva, maliziosamente, a prenderla un po' in giro, spingendo i confini della provocazione, senza, però, mai metterla veramente in difficoltà. Una donna che li seguiva nei concerti inglesi, e che anche dopo la morte del figlio ha continuato a seguire da vicino tutto ciò che avesse a che fare con Mercury, compresa la scelta dei cantanti che ne avrebbero preso il posto negli anni, come Paul Rodgers (suo idolo giovanile) e Adam Lambert.

10 canzoni per non dimenticare.

Ecco alcune canzoni che ripercorrono la sua carriera.

Bohemian Rapsody

Love of my life

Somebody To Love

We Are the Champions

Under Pressure

Don't Stop Me Now

I Want To Break Free

Killer Queen

Crazy Little Thing Called Love

The Show Must Go On