in foto: U2 (Photo by Frazer Harrison/Getty Images)

Dopo aver annunciato un tour dedicato ai 30 anni dell'uscita di "The Joshua Tree", uno degli album fondamentali della loro carriera, gli U2 hanno rese note le tappe di tutto il tour "U2: The Joshua Tree Tour 2017", che partirà a maggio dagli Stati Uniti per chiudersi l'1 agosto in Belgio, toccando l'Italia il 15 luglio, quando si esibiranno allo Stadio Olimpico di Roma nell'unica data italiana. La band irlandese, capeggiata dal frontman Bono Vox, quindi, terrà un tour selezionato negli stadi che si arricchirà di una serie di ospiti musicali: per le tappe americane si alterneranno band come Mumford & Sons, OneRepublic e The Lumineers, mentre in Europa sarà Noel Gallagher con i suoi High Flying Birds ad aprire tutti i concerti.

La storia di "The Joshua Tree"

"The Joshua Tree" fu pubblicato il 9 marzo del 1987 e riscosse un successo incredibile per una band che aveva già ottenuto la popolarità con album come "Boy", "October", "War" e "The Unforgettable Fire", una sequenza di lavori che ne confermarono il successo mondiale, facendone una delle band più importanti e influenti della Storia della musica: prodotto da Brian Eno e Daniel Lanois, contiene l'artwork progettato dal fotografo e regista Anton Corbijn. Fu con quest'album, in cui sono inclusi alcuni dei pezzi più noti della band, vere e proprie pietre miliari come “With Or Without You”,“I Still Haven’t Found What I’m Looking For” e “Where The Streets Have No Name”, che gli U2 raggiunsero il primo posto negli Stati Uniti, vendendo 25 milioni di copie e stravolgendo completamente la Storia della band. Con "The Joshua Tree" vinsero due Grammy Award (uno come Miglior album dell'anno" e l'altro come Miglior video per "Where the streets have no name", quello in cui suonarono sul tetto di un palazzo bloccando il traffico di Los Angeles) e un BRIT Award.

Bono Vox su The Joshua Tree.

Bono Vox ha ricordato quei momenti e quell'album, riascoltandolo dopo 30 anni e dando appuntamento ai fan

Recentemente ho riascoltato The Joshua Tree per la prima volta dopo quasi 30 anni… è come un’opera – ha dichiarato Bono -. Tante emozioni che sono stranamente attuali: l’amore, la perdita, i sogni spezzati, la ricerca dell’oblio, la polarizzazione… tutti i grandi temi… Ho cantato molte di queste canzoni diverse volte… ma mai tutte. Ne ho proprio voglia, se il nostro pubblico è eccitato come noi… sarà una serata grandiosa.

"U2: The Joshua Tree Tour 2017", come acquistare i biglietti.

I biglietti per U2: The Joshua Tree Tour 2017 saranno in vendita da lunedì 16 gennaio in Irlanda, Regno Unito ed Europa (dalle 10:00 per l’Italia), e da martedì 17 gennaio in Canada e Stati Uniti. Come sempre, gli iscritti al Fan Club ufficiale degli U2 potranno accedere ad una prevendita esclusiva su U2.comda mercoledì 11 gennaio ore 9:00 a venerdì 13 gennaio ore 17:00 (ora locale). Ci saranno biglietti di Prato in piedi e Tribune a sedere. Ci sarà un limite di acquisto di 4 biglietti per gli iscritti al fan club e di 6 biglietti per la vendita generale.

Tutte le tappe del The Joshua Tree Tour 2017.

DATEIN NORD AMERICA
12 maggio Vancouver, BC BC Place (Mumford & Sons)
14 maggio Seattle , WA CenturyLink Field (Mumford & Sons)
17 maggio Santa Clara, CA Levi's Stadium (Mumford & Sons)
20 maggio Los Angeles, CA Rose Bowl (The Lumineers)
24 maggio Houston, TX NRG Stadium (The Lumineers)
26 maggio Dallas , TX AT&T Stadium (The Lumineers)
3 giugno Chicago, IL Soldier Field (The Lumineers)
7 giugno Pittsburgh, PA Heinz Field (The Lumineers)
8-11giugno Manchester, TN Bonnaroo Festival Multi-Artist
11 giugno Miami, FL Hard Rock Stadium (OneRepublic)
14 giugno Tampa, FL Raymond James Stadium (OneRepublic)
18 giugno Philadelphia, PA Lincoln Financial Field (The Lumineers)
20 giugno Washington DC FedExField (The Lumineers)
23 giugno Toronto, ON Rogers Centre (The Lumineers)
25 giugno Boston, MA Gillette Stadium (The Lumineers)
28 giugno East Rutherford, NJ MetLife Stadium (The Lumineers)
1 luglio Cleveland, OH FirstEnergy Stadium (OneRepublic)

DATE IN EUROPA:
8 luglio Londra, UK Twickenham (Noel Gallagher's High Flying Birds)
12 luglio Berlino, DE Olympic Stadium (Noel Gallagher's High Flying Birds)
15 luglio Roma, IT Olympic Stadium (Noel Gallagher's High Flying Birds)
18 luglio Barcellona, ES Olympic Stadium (Noel Gallagher's High Flying Birds)
22 luglio Dublino, IE Croke Park (Noel Gallagher's High Flying Birds)
25 luglio Parigi, FR Stade de France (Noel Gallagher's High Flying Birds)
29 luglio Amsterdam, NE Amsterdam Arena (Noel Gallagher's High Flying Birds)
1 agosto Bruxelles, BE Stade Roi Baudouin (Noel Gallagher's High Flying Birds)