in foto: Renato Zero (foto di Roberto Rocco)

Da spettacolo teatral-musicale live ad album il passo è breve e lo sa bene un artista come Renato Zero che, dopo aver annunciato una serie di live in cui porterà in giro lo spettacolo inedito ZEROVSKIJ…solo per amore, ha anche annunciato l'uscita di un doppio album omonimo che sarà disponibile a partire dal 12 maggio, anticipato dal singolo "Ti andrebbe di cambiare il mondo?" di cui oggi è uscito un lyric video. E da oggi l'album è anche in pre-order, che dà anche diritto a un regalo, ovvero il singolo stesso. Nell'album, ovviamente, confluiranno tutte le canzoni che comporranno lo spettacolo di cui Zero ha annunciato già alcune date e che metterà il punto a una carriera cinquantennale.

Lo spettacolo “ZEROVSKIJ…solo per amore”.

Diciannove canzoni, in due cd, che faranno da tappeto sono a questo progetto che il cantante ha definito "una sorta di teatro totale che vivrà sui palcoscenici più suggestivi del nostro Paese attraverso un eccezionale dispiegamento di forze artistiche, fondendo in un abbraccio appassionato musica alta, prosa e cultura pop". Uno spettacolo pensato da Zero perché, dice, vede il mostro Paese "sempre più delegittimato nei suoi pilastri fondanti: l'arte e la cultura"

L'importanza del live.

Prima che su supporto fisico (o digitale) il progetto di Zero nasce principalmente come un live, un'esperienza visiva, uditiva e con un pubblico a pochi metri dal palco, per quello che in questi ultimi anni ha abituato i suoi fan a scelte drastiche, come quella di lasciare le major per costruirsi un percorso indipendente. Il live di “ZEROVSKIJ… solo per amore” partirà dalla sua Roma a luglio con 5 appuntamenti dal vivo a Il centrale Live – Foro italiaco, per proseguire al Teatro del Silenzio di Lajatico (Pi), all'Arena di Verona, fino al Teatro Antico di Taormina.

Tutte le date confermate.

1, 2, 4, 5 e 6 luglio a IL CENTRALE LIVE – FORO ITALICO di ROMA;

29 luglio al TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI);

1 e 2 settembre all’ARENA di VERONA;

7 e 9 settembre al TEATRO ANTICO di TAORMINA.