Mina e Celentano hanno scelto un protagonista d'eccezione per il loro ultimo video, il secondo tratto da "Le Migliori" – dopo quello di "Amami amami" -, l'album che li ha riportati al centro del discorso musicale a distanza di 18 anni dal loro MinaCelentano, l'album del 1998 tra i più venduti di sempre. Disco di platino in 3 settimane, l'album di una delle coppie d'oro della musica italiana, pur non avendo toccato la vetta della classifica FIMI di quelli più venduti è stabile nelle prime posizioni da quando è uscito, un long seller, insomma, come ovvio che sia per uno dei ritorni più attesi della musica italiana. Qualche giorno fa i due sono stati anche protagonisti di uno speciale andato in onda su Rai Uno dove è andato in onda il loro video, appunto, che ha svelato il protagonista d'eccezione, ovvero quel Roberto Bolle che con la sua danza ha portato l'Italia in tutto il mondo.

Il video è quello di "Prisencolinensinainciusol", una delle canzoni più conosciute di Adriano Celentano, quella in cui il cantante, nel 1972, giocava con un finto inglese, una sorta di grammelot, diventato un vero e proprio marchio di fabbrica, al punto che lui e Mina lo hanno scelto come chiusura de Le Migliori e come secondo video da pubblicare. La versione è quella remixata da Benny Benassi, uno dei nomi di punta della dance italiana, e vede Bolle protagonista di una coreografia creata appositamente dall'etoile per la serata-evento di RaiUno "Dedicato a MinaCelentano", attorniato da un corpo di ballo che danza con lui in un crescendo che si sviluppa nella Galleria milanese e dentro il Teatro alla Scala.