in foto: Flea e Anthony Kiedis dei Red Hot Chili Peppers (Tasos Katopodis/Getty Images for Samsung)

I Red Hot Chili Peppers tornano in Italia il prossimo luglio per due concerti che si preannunciano molto caldi, visto l'amore che l'Italia, da sempre, riserva alla band californiana formata dal frontman Anthony Kiedis, dal bassista Flea, dal batterista Chad Smith e dal chitarrista Josh Klinghoffer, che si è aggiunto al nucleo storico della band. Il gruppo, uscito quest'anno con l'album " The Getaway", infatti toccherà il nostro Paese con due nuove date, come annunciato oggi: i RHCP, infatti, saranno al Postpay Rock in Roma all'Ippodromo delle Capannelle il prossimo 20 luglio e il giorno dopo, il 21, invece, saliranno a Milano nell'ambito del Milano Summer Festival. Per la rassegna romana quello degli americani è il secondo annuncio dopo quello di novembre, quando fu annunciato l'arrivo nella Capitale di Marilyn Manson (25 luglio), mentre per quello milanese è il primo nome della line up.

Come acquistare i biglietti.

I biglietti per entrambi gli show saranno in vendita dalle 10:00 di lunedì 19 dicembre tramite TicketOne e punti vendita autorizzati (gli iscritti a Songkick potranno accedere ad una prevendita dedicata dalle 10:00 di sabato 17 dicembre).

La storia del rock mondiale.

Quello dei Red Hot sarà un ritorno dopo le tre date sold out tra Torino e Bologna dello scorso ottobre, per quella che è considerata una delle rock band più famose di sempre, in grado di scrivere una pagina importante per il genere negli anni '90 e lasciando una serie di album e canzoni entrate, ormai, tra i classici, da "Under the Bridge" a "Californication". Sono circa 60 milioni i dischi venduti nella loro carriera, travagliata soprattutto nella line up e nel ruolo del chitarrista: 5 album multiplatino, 6 Grammy Awards e l'inserimento nella Rock and Roll Hall of Fame nell’aprile 2012.