14 Novembre 2014
16:37

Tony Colombo presenta il nuovo singolo e ammette: “Orgoglioso di essere neomelodico” (INTERVISTA)

Sogna Sanremo e si dice orgoglioso di essere un cantante neomelodico. Protagonista di “Ballando con le stelle” Tony Colombo presenta il suo singolo “Se questa volta fosse amore”, invito ai suoi coetanei a non aver paura del matrimonio.

"Ho voluto lanciare un messaggio a tutti quelli che hanno paura di sposarsi a fare questo grande passo", parola di Tony Colombo, il cantante palermitano, ma ormai napoletano d'adozione, che nelle scorse settimane abbiamo visto tra i protagonisti di "Ballando con le stelle". Il messaggio lo lancia con il suo nuovo singolo "Se questa volta fosse amore", e lo fa dall'alto dei suoi 28 anni, moglie e due figli come spiega ai microfoni di Fanpage.it. Tony Colombo è giovane, ma se guardiamo alla sua discografia si rimane sbalorditi davanti a quei 20 album in 20 anni. Sì, il ragazzo siciliano, infatti, ha cominciato a cantare e incidere da quando aveva 7 anni, ma la cosa sorprende solo chi non conosce il mondo della musica neomelodica, fatto anche da bambini prodigio. Colombo ebbe la benedizione di Mario Merola e nei suoi tanti anni di carriera ha cambiato aspetto e da qualche anno anche la lingua con cui canta. Mentre prima, infatti, era il napoletano quella principale, oggi la alterna senza problemi all'italiano, nella speranza di sfondare il muro di pregiudizio e quello linguistico che lo porta a riempire le piazze di buona parte del sud, ma che fatica ancora un po' al nord del Garigliano.

Un genere, quello neomelodico, fatto di sfumature e con una storia molto complessa che se da una parte, a volte, lo infastidisce "perché vieni etichettato come quello volgare, quando non è così" dall'altra parte lo rende contento, orgoglioso "perché porto la bandiera dei neomelodici, l'ho portata in televisione e sto dimostrando che questo tipo di cantanti non sono quello che fanno vedere nei Tg. Diciamo che se oggi sto a ‘Ballando con le stelle' e sto su tutti i giornali è anche per quello, quindi ne sono assolutamente orgoglioso".

Dopo essere stato sdoganato dalla trasmissione condotta da Milly Carlucci, oggi il 28enne sogna Sanremo, dove provò l'ingresso già nel 2012, quando la Warner decise di investire in parte in quel settore, distribuendogli l'album "Il principe e il povero", prima che i cambi al vertice li facessero desistere da quell'avventura. Colombo ha pronto un "gioiellino" da portare sul palco dell'Ariston e "che ha una parte del testo firmata da un grandissimo artista italiano che purtroppo non c'è più, ha fatto innamorare milioni di persone". Non si lascia sfuggire il nome, ma in compenso rivela cosa ama e ascolta nel suo ipod, alternando Pino Daniele, Laura Pausini e Massimo Ranieri agli internazionali Michael Bublè e Lisa Stainsfield: "Nel mio ipod ci trovi di tutto, mai musica napoletana".

Tony Colombo fuori da Ballando con le stelle:
Tony Colombo fuori da Ballando con le stelle: "Sono stanco dei pregiudizi"
Ballando con le stelle, la rete si domanda:
Ballando con le stelle, la rete si domanda: "Chi è Tony Colombo?"
Tony Colombo dopo l'eliminazione da Ballando:
Tony Colombo dopo l'eliminazione da Ballando: "Ero un po' impreparato"
89.477 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni