Il chitarrista Stef Burns ha denunciato un furto sul suo profilo Facebook. Lo storico chitarrista di Vasco Rossi ed ex compagno di Maddalena Corvaglia, ha denunciato sui social di essere stato derubato dell'attrezzatura custodita all'interno del box della propria abitazione in zona Maggiolina, a Milano.

Nell'appello lanciato ai fan la richiesta di non acquistare nessuno degli oggetti citati nella lunga lista condivisa, nel caso fossero stati messi in vendita in qualche modo, e di segnalare nel caso fossero tentativi rintracciabili.

Burns, all'anagrafe è Stephan Birnbaum, è nato ad Oakland 59 anni fa e dal 1995 collabora con il famoso rocker italiano. Il furto in questione, che ha visto la sottrazione di zaini e trolley pieni di attrezzature costose, sarebbe avvenuto nel periodo che va dal 18 al 28 febbraio scorso, ovvero proprio quando Burns si è dovuto assentare da casa per un breve periodo. Il chitarrista ha annunciato che formalizzerà a breve la denuncia alle forze dell'ordine, sebbene si sia augurato che o gli stessi ladri o chi fosse entrato in possesso di questo materiale potessero ripensarci, tornando sui loro passi.

Dopo il fiume di commenti e condivisioni in sostegno della causa, Burns ha scritto: Grazie a tutti voi !
Grazie per i condividi!! Meno male che è solo roba… Nessuno ha finito male, e niente chitarre perse!", ringraziando di cuore i suoi fan e chiunque si sia impegnato a condividere il post in questione, dandogli grande visibilità.