25 Agosto 2016
12:27

La casa di Prince sarà aperta al pubblico: diventerà un altro luogo di culto musicale

I familiari di Prince apriranno la proprietà in cui il cantante è vissuto, registrato ed è morto lo scorso 21 aprile.
Messaggi di cordoglio per la morte di Prince fuori Paisley Park (Getty Images)
Messaggi di cordoglio per la morte di Prince fuori Paisley Park (Getty Images)

Paisley Park, la proprietà in cui viveva, registrava ed è morto Prince sarà aperta al pubblico a partire dal prossimo ottobre, grazie alla volontà degli eredi del cantante e all'investimento della società che gestisce un altro luogo di culto della musica mondiale, Graceland, ovvero la proprietà che appartenne a Elvis. Non ci vuole molto per ipotizzare che anche questa diventerà un vero e proprio luogo di culto, anche per essere stato il luogo in cui il cantante ha trovato la morte. Prince, infatti, è stato trovato senza vita nell'ascensore la mattina del 21 aprile, ammazzato da un'overdose causato da pillole contraffatte che probabilmente contenevano fentalyn, un analgesico 50 volte più forte dell'eroina, che sarebbe stato acquistato illegalmente.

La sorella di Prince ha specificato che quella di rendere pubblica la proprietà era già uno degli obiettivi del cantante di "Purple Rain": "L'apertura di Paisley Park è una cosa che Prince ha sempre voluto. Solo poche centinaia di persone hanno avuto la rara opportunità di poter girare la proprietà nella propria vita. Adesso, invece, i fan di tutto il mondo potranno vivere il mondo di Prince per la prima volta, dal momento che apriremo le porte di questo fantastico luogo". E chi se non coloro che gestiscono da anni una delle proprietà più visitate al mondo, ovvero quella di Elvis, poteva prendersi la responsabilità di farne un vero e proprio museo a cielo aperto: sarà la Graceland Holdings a organizzare tutto, forte dei 20 milioni di persone che hanno visitato la magione di Elvis (circa 600 mila all'anno).

L'idea è quella di creare un tour che permetta ai fan di vedere i luoghi in cui Prince registrava, produceva e missava le sue canzoni, i luoghi in cui sono nate alcune delle sue hit oltre a quelli in cui si riposava dopo i lunghi tour o organizzava concerti privati, oltre alla possibilità di perdersi in migliaia di oggetti del suo archivio personale compresi abiti, premi, strumenti e rarità e memorabilia varie. Il biglietto costerà circa 35 euro per un giro di 70 minuti con partenze ogni 10 minuti e ci si aspettano picchi di 1500/2000 persone al giorno.

Prince canta
Prince canta "Creep" dei Radiohead al festival musicale Coachella
86 di WebMix
Prince: oppiacei in casa e addosso al momento della morte
Prince: oppiacei in casa e addosso al momento della morte
Prince è morto a 57 anni: trovato il corpo nella sua casa studio
Prince è morto a 57 anni: trovato il corpo nella sua casa studio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni