Gaia Gozzi partecipa per la prima volta a Sanremo 2021, in gara tra i Big con la canzone "Cuore Amaro": la cantautrice italo-brasiliana, al suo esordio sul palco dell'Ariston, potrebbe essere la vera rivelazione di questo Festival. "Cuore Amaro" non è una canzone d'amore: Gaia ha tenuto a precisare che il cuore amaro è proprio il suo. Un racconto del suo percorso professionale, che si trasforma ritmicamente, al punto da far venir voglia di ballare. Prima X Factor, poi la vittoria ad Amici di Maria De Filippi e la pubblicazione del brano "Chega", hanno levigato uno dei migliori talenti dell'urban italiano, in grado di saltare dalle sonorità latin all'r&b, senza lasciare andare via un sano amore per il pop. Ecco il testo, il significato e il video di Cuore Amaro di Gaia.

Cuore amaro di Gaia, il testo della canzone a Sanremo 2021

di G. Gozzi – J. Ettorre – D. Dezi – G. Spedicato
Ed. Sony Music Publishing (Italy)/Frenetik&Orang3 Sartoria Musicale – Milano – Roma

Fedele ai miei sogni
Senza paura poi di cadere
Fedele ai ricordi
Ricadere
Benedico gli errori più grandi
Perché ho fatto di peggio più tardi
Io volevo soltanto portarmi
La giungla tra questi palazzi
Sotto una lacrima che bagna tutta la città
Strada di arterie che ritorna da me
Ma il mio cuore è amaro
Un disordine raro
Io non vedo il denaro ma il mio cuore amaro
Ora ci vedo chiaro
Ora ci vedo chiaro
Mani radici sole sulla schiena
Parole pioggia che mi disseta
A volte mi sveglio la sera
E strappo pensieri di seta
Foglia nuda per strada
Luna chiara nirvana
Quella che ho dentro è una notte lontana
Quella di chi non sa tornare a casa
Sotto una lacrima che bagna tutta la città
Strada di arterie che ritorna da me
Ma il mio cuore è amaro
Un disordine raro
Io non vedo il denaro ma il mio cuore amaro
Ora ci vedo chiaro
Ora ci vedo chiaro
Il mio cuore è amaro
Un disordine raro
Sa di un giorno lontano questo cuore amaro
Ora ci vedo chiaro
Ora ci vedo chiaro
Il mio cuore è amaro
È un disordine raro
Sa di un giorno lontano questo cuore amaro
Ora ci vedo chiaro
Ora ci vedo chiaro
Anche se mi resta
Sulla pelle l’ultima
Goccia di tempesta
Ormai non mi interessa
Sei il mio cuore amaro
Un disordine raro
Io non vedo il denaro ma il mio cuore amaro
Ora ci vedo chiaro
Ora ci vedo chiaro
Il mio cuore amaro
Un disordine raro
Sa di un giorno lontano questo cuore amaro
Ora ci vedo chiaro
Ora ci vedo chiaro

Di cosa parla Cuore amaro: la spiegazione del significato

Un trascorso talent di tutto rispetto, con la partecipazione sia ad Amici di Maria De Filippi, che a X Factor. Un progetto, "Nuova genesi", uscito nel 2020, e in grado di dire molto del percorso artistico di Gaia Gozzi, ma che al contempo lascia molte porte aperte, soprattutto per il suo inserimento nelle dinamiche latin-pop in Italia. La cantante di "Chega", che ha collezionato più di 30 milioni di ascolti su Spotify, si presenta al Festival di Sanremo 2021 con il singolo "Cuore amaro". Come ha tenuto a sottolineare, non si tratterà di un brano d'amore, perché il cuore amaro di cui parla la canzone è il suo. Un cuore che ha dovuto sopportare con pazienza il processo di crescita personale e musicale dell'artista, che vede la strada percorsa come la definizione di chi è diventata, ma soprattutto di cosa ha affrontato. Un flusso di immagini, in cui la città e i grattacieli diventano lo sfondo emotivo e in cui la sua voce sembra inserirsi perfettamente nella produzione di Giorgio Spredicato e Daniele Dezi, l'Orang3 senza Frenetik.

Gaia a Sanremo 2021 con la canzone Cuore amaro

Gaia Gozzi arriva a Sanremo dopo un grande lavoro musicale, distribuito negli ultimi cinque anni, tra la doppia partecipazione ai talent, 2016 X Factor e nel 2019/2020 la vittoria di Amici di Maria De Filippi. Un percorso che ha visto poi nella pubblicazione di "Chega", brano in portoghese che rimanda alle sue origini brasiliane, il punto di svolta, un singolo in grado di raccogliere più di 30 milioni di ascolti su Spotify e di lanciarla nel mainstream italiano. A questo si aggiunge il lavoro prodotto con il suo primo album "Genesi", in versione digitale, e poi "Nuova genesi", la versione definitiva. Un'artista che potrebbe ulteriormente definire nuove latitudini del pop contemporaneo.