23 Febbraio 2022
16:40

Chi è Dj Jad, stasera a Michelle Impossibile con J-Ax: il peso degli Articolo 31 per il rap italiano

Chi è Dj-Jad, che ha formato negli anni ’90 gli Articolo 31 con J-Ax: si riuniranno sul palco di Canale 5 durante Michelle Impossible con Michelle Hunziker.
A cura di Vincenzo Nasto
DJ Jad e J–Ax
DJ Jad e J–Ax

Tra Batman e Robin, l'industria discografica gli ha sempre cucito addosso il ruolo del secondo, ma gli Articolo 31 non sarebbero stati gli stessi senza le musiche di Dj Jad. Vito Luca Perrini, vero nome dell'artista, è uno dei primi producer mainstream della scena rap italiana, complice di J-Ax in uno degli esperimenti musicali più interessanti degli anni 90: gli Articolo 31. Un complesso durato circa 14 anni e che ha visto la formazione abbandonarsi solo nel 2006, in seguito alla fine di un ciclo musicale che ha aperto le strade della discografia musicale a un movimento in forte crescita. Dopo l'addio agli Articolo 31, negli ultimi 17 anni, il producer ha pubblicato "Milano-New York", un progetto dai confini internazionali: ha anche partecipato al Festival di Sanremo con Fabrizio Moro e Jarabedepalo nel brano "Non è una canzone". Fonda gli USB, acronimo di Udite Suoni Buoni, con il rapper Ciccio Pasticcio con cui pubblica nel 2013 "L'astronave". Dopo una reunion a sorpresa nel 2018 con concerti al Fabrique di Milano, la formazione si ritrova sul palco di "Michelle Impossible" con Michelle Hunziker.

La carriera di Dj Jad con J-Ax, gli anni d'oro degli Articolo 31

Il gruppo nato nel 1990 dall'accoppiata J-Ax e Dj Jad, è stato uno dei precursori del rap italiano arrivato nelle classifiche. Con una forte esperienza radiofonica, attraverso Radio Deejay, gli Articolo 31 riescono a farsi conoscere nell'universo mainstream grazie a "Strade di città" nel 1993, ma a raggiungere un livello alto di popolarità l'anno successivo con "Messa di vespiri". Dall'album fu estratto "Oh Maria", come per il progetto successivo "Così com'è", che ha da poco compiuto 25 anni. A ruota seguono "Nessuno" e "Xché Sì" che rimarranno gli ultimi esperimento di formula album hip hop del gruppo, prima di lanciarsi in un universo pop rock con "Domani Smetto" e "Italiano Medio". Questi due progetti conferiscono un'aura internazionale ai due giovani artisti, che oltre a conquistare dischi di platino, nel 2004 si aggiudicano il premio Best Italian Act agli MTV European Music Awards. Sarà l'inizio della fine del collettivo, che nel 2006 vedrà la sua fine, con DJ Jad e J-Ax che approcceranno alla loro carriera da solista.

Come gli articolo 31 hanno portato il rap nel mainstream italiano

Quando si parla degli Articolo 31 è necessario fare un passo indietro per capire come il loro racconto abbia influenzato l'arrivo del rap italiano nelle classifiche italiane. Uno sforzo che non si deve solo a un lavoro musicale di Dj Jad, che più di altri ha sperimentato nell'ultimo decennio del 900, campionando le influenze americane e non solo. Gli Articolo 31 sono riusciti ad arrivare al successo anche grazie a un profondo lavoro di scrittura, che più di altri si è allontanato dal rap che scrive di rap, ma si è avvicinato al concetto di fare musica per un pubblico giovanile non rappresentato dall'esperienza musicale dell'epoca. Brani come "Ohi Maria" hanno tentato di abbattere barriere, ma soprattutto di raccontare un'evoluzione sociale, ma anche "Domani" e "Tranqy Funky" in "Così com'è": in quel disco possiamo vedere la voglia di contaminazione dei due artisti, che collaborano con Lucio Dalla in "L'impresa eccezionale". Una costruzione che verrà condivisa con i Cor Veleno, ma anche con Frankie Hi-Nrg e i Sottotono, in grado di uscire dalla dimensione circoscritta del villaggio "rap italiano".

Dj Jad oggi, cosa ha fatto dopo la separazione da J-Ax

Dopo l'addio del 2006 agli Articolo 31, Dj Jad – che pochi giorni fa ha postato sul suo profilo IG un pezzo di concerto con Ax – ha subito ripreso la sua carriera musicale, pubblicando poco tempo dopo "Milano-New York". Il disco, un collegamento musicale tra le due città, ha visto la partecipazione anche di artisti come Keith Murray, Buckshot, Tony Touch, Smif n wessun. Ritornato con un focus sulla scena italiana quando pubblica l'album "Il sarto", che prende il nome dal soprannome affibbiatogli negli Stati Uniti, nel 2010 partecipa al Festival di Sanremo con Fabrizio Moro e Jarabedepalo nel brano "Non è una canzone". Due anni dopo avviene la fondazione di USB, acronimo di Udite Suoni Buoni, con il rapper Ciccio Pasticcio, mentre nel 2013 esce il primo album ufficiale del collettivo: "L'astronave".

Cosa ci dicono le liti social tra J-Ax, Lazza e Rocco Tanica sul rap italiano
Cosa ci dicono le liti social tra J-Ax, Lazza e Rocco Tanica sul rap italiano
Il ritorno degli Articolo 31, un bel viaggio a Sanremo perché solo gli ottusi non cambiano idea
Il ritorno degli Articolo 31, un bel viaggio a Sanremo perché solo gli ottusi non cambiano idea
La scaletta del concerto di Fedez e J Ax in piazza Duomo a Milano: i cantanti e dove vederlo in tv
La scaletta del concerto di Fedez e J Ax in piazza Duomo a Milano: i cantanti e dove vederlo in tv
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni