in foto: Eddie Clarke

Il chitarrista e membro storico dei Motorhead "Fast" Eddie Clarke è scomparso la scorsa notte, come ha scritto la band sulla pagina Facebook ufficiale: "Siamo devastati" si legge sul social, da una notizia che i membri della band hanno scoperto da Ted Carroll, fondatore della Chiswick Records, etichetta che aveva avuto proprio la band metal nel roster: "Ho appena ricevuto la notizia da Doug Smith [ex manager del gruppo, ndr] che ‘Fast' Eddie Clark, il grandissimo chitarrista che ha suonato in tutti i più grandi successi dei Motorhead è morto pacificamente la scorsa notte. È deceduto in ospedale dove era stato ricoverato a causa di una polmonite".

La morte di Lemmy e lo scioglimento.

I Motorhead sono una delle band più note del panorama metal mondiale, scioltisi nel 2015 a seguito della morte di Lemmy Kilmister, fondatore della band, deceduto a seguito di un cancro fulminante. Clarke ne entrò a far parte nel 1976 per sostituire Larry Wallis e dar vita a quella che ancora oggi i fan considerano la formazione classica dei Motorhead, anche perché fu quella la formazione (assieme a Phil "Philty Animal" Taylor, scomparso poche settimane prima di Lemmy) a pubblicare l'album d'esordio omonimo del gruppo, nel 1977, con la Chiswick Records, appunto.

Il ricordo di Campbell e Mikkey Dee.

La formazione classica della band, quindi, non esiste più, ma sulla pagina Facebook della band restano le parole degli ultimi membri del gruppo, quelli che dal 1994 rimasero dopo l'abbandono di Würzel, riportandoli a un terzetto. Campbell ha scritto: "Ho appena saputo della notizia che Fast Eddie Clark è morto. È un vero e proprio shock, sarà ricordato per i suoi riff iconici e per essere stato un vero artista rock ‘n' roll", mentre Mikkey Dee ha scritto: "Cazzo, una notizia terribile, l'ultimo dei ‘tre amigos'. Ho incontrato Eddie non molto tempo fa ed era in grande forma, per questo è un vero shock, anche perché siamo sempre andati d'accordo. Non vedevo l'ora di poterlo vedere dal vivo, in Inghilterra, in estate quando sarmmo andati in tour con gli Scorpions. Ora Lem e Philty potranno tornare a jammare ancora una volta con Eddie, e se farete attenzione sono sicuro che potrete ascoltarli, fate attenzione! Il mio pensiero va alla famiglia di Eddie e a quelli che gli volevano bene.