Le porte del Parco di Modena, dove questa sera si terrà il Modena Park, concerto evento di Vasco Rossi che porterà sotto al palco del cantante circa 220 mila persone, sono state aperte con qualche ora di anticipo, permettendo ai fan che da giorni attendono fuori le porte di entrare e posizionarsi nelle posizioni migliori: il primo a entrare è stato Emanuele Zappa di Domodossola, come riportano le agenzie, che spiegano anche che il ragazzo sia al suo 42° concerto del Komandante. L'accesso al concerto è stato anticipato di qualche ora, essendo previsto alle 5 del mattino, ma gli organizzatori hanno deciso di anticipare a causa a causa delle basse temperature e la mancanza di abbigliamento adeguato, senza contare che il regolamento prevede che i sacchi a pelo non potessero essere portati all’interno dell’area concerto, costringendo anche alcuni sanitari a intervenire per soccorrere alcune persone del pubblico a rischio ipotermia.

Subito 1500 persone, quindi, si sono riversate sotto al palco, arrivate a circa 75 mila alle 13, stando a quanto comunicato dal Comune di Modena che sta monitorando da vicino e con un sito ad hoc la situazione. Proprio sul sito è possibile trovare tutte le info utili per poter godere al meglio del concerto, con aggiornamenti in tempo reale della disponibilità dei parcheggi e sono consultabili, oltre alle mappe delle aree di sosta, le informazioni sui percorsi consigliati dai 14 caselli autostradali interessati dall’evento e sui percorsi pedonali per accedere all’area concerto. Disponibile anche il vademecum sui consigli per arrivare in città in auto, in treno o in bicicletta.

E se in molti, tra coloro che non sono riusciti ad accaparrarsi il biglietto per il concerto di questa sera – quando Vasco canterà per oltre tre ore i suoi maggiori successi, compresa quella "Colpa d'Alfredo" da cui prende il nome l'evento -, potranno godere sia della diretta da oltre 140 cinema sparsi in tutta la Penisola, che di quella in due piazze di Modena: in piazza Grande (si potrà entrare da via Castellaro e da corso Canalchiaro) e in piazza Roma (l’ingresso sarà da via Accademia e da via 3 Febbraio) con l'accesso limitato a 5.700 persone in piazza Roma e 3.900 in piazza Grande.

(In aggiornamento)