Manca una settimana esatta alla partenza della 65a edizione del Festival di Sanremo. La maggior parte delle cose che bisognava sapere si sanno, ma a volte con tutte le informazioni che arrivano, centellinate nelle ore, fare un riassunto delle notizie principali e delle curiosità può sempre servire.

Quando si terrà e chi condurrà il Festival.

Quest'anno la rassegna partirà il 10 febbraio per terminare il 14, giorno di san Valentino. Il conduttore principale sarà carlko Conti, che sarà affiancato da due vallette d'eccezione, ovvero Arisa e Emma, due cantanti che sono state più volte protagoniste della rassegna e Rocio Munoz Morales.

Tutti gli ospiti.

Sono stati annunciati quasi tutti gli ospiti musicale, ma, si sa, fino all'ultimo le sorprese non mancheranno. Conti ha scelto la sicurezza, almeno per quanto riguarda i nomi italiani, scommettendo (problemi di budget?) su nomi non meno noti per quanto riguarda gli stranieri. Sul palco dell'Ariston, quindi, saliranno Al Bano e Romina, Tiziano Ferro, Gianna Nannini e Massimo Ranieri (che faranno insieme un duetto sulle note di "O sole mio"), Biagio Antonacci per quanto riguarda gli ospiti italiani e Imagine Dragons, Conchita Wurst, Ed Sheeran, Saint Motel e The Avener (sic). Ci saranno anche Antonio Conte e Massimo Ferreo, il vulcanico presidente della Sampdoria, assoluto protagonista del panorama calcistico di quest'anno e nella sezione sport si aggiunge anche Vincenzo Nibali, vincitore del Tour de France dell'anno scorso che presenta il Giro d'Italia 2015, in partenza a maggio proprio da Sanremo. Infine si aggiunge alla lista in extremis Virginia Raffale, che sarà la presenza comica della serata del venerdì.

La scenografia.

La scenografia del Teatro Ariston è sempre stato un punto forte della manifestazione. Quest'anno è stata disegnata da Riccardo Bocchini e rappresenta un fiore, una campanula "al centro del quale ci sono gli orchestrali e i cantanti".

L'attesa per Al Bano e Romina.

L'ultima apparizione di Al Bano e Romina, assieme, a Sanremo è del 1991, quando cantarono "Oggi sposi", piazzandosi ottavi. Oggi la coppia torna per la prima volta a esibirsi in Italia dopo più di 20 anni e lo farà ripercorrendo la propria carriera durante la prima serata.

Chi ha già vinto di Sanremo tra i 20 Big.

Tra i 20 Big sono in tre ad aver vinto un'edizione di Sanremo. L'unico ad averla vinta tra i big è Marco Masini, che se l'aggiudicò nel 2004 con "L'uomo volante", e lo stesso masini è stato il primo dei tre ad aggiudicarsi un'edizione dei "Giovani", nel 1990 con "Disperato". Nella stessa categoria, oltre al cantante fiorentino hanno vinto anche Alex Britti e Anna Tatangelo rispettivamente nel 1999 con "Oggi sono io" e nel 2002 con "Doppiamente fragili". Anche le due vallette si sono aggiudicate almeno un Sanremo, con Arisa che ha vinto in entrambe le categorie, tra i big lo scorso anno con "Controvento" e nel 2009 con "Sincerità", mentre Emma, tra i Big, ha conquistato il primo posto con "Non è l'inferno", nel 2012.

Un Festival con derivazioni talent.

Quest'anno è sempre di più un Sanremo talent: sono 6 infatti i concorrenti, tra i Big, più uno tra i giovani ad aver partecipato come concorrenti ad un talent. Ci sono Annalisa Scarrone, Moreno e Dear Jack, che sono usciti da Amici di Maria De Filippi, così come il giovane Enrico Nigotti, con Chiara Galiazzo e Lorenzo Fragola che provengono, invece, da X Factor. Attorno ai talent, comunque girano anche altri cantanti e conduttori, a partire da Emma, vincitrice di Amici con Grazia De Michele storica insegnante della scuola della De Filippi, Nina Zilli giudice di Italia's Got Talent.

Il cantante più social della 65a edizione.

Nesli è il cantante più social del gruppo, seguito da Anna Tatangelo e Il Volo.

Quali sono i favoriti?

I favoriti per questa 65a edizione del festival sono Il Volo e Lorenzo Fragola, stando, almeno, agli scommettitori Snai che vedono i tre tenori e il vincitore di X Factor molto staccati rispetto agli altri concorrenti in gara.

Sono aumentati i Big.

Quest'anno saranno 20 i Big in gara, a fronte dei 16 che erano stati annunciati. Evidentemente Carlo Conti ha ritenuto che c'era troppa qualità per lasciare fuori 4 candidati e così ha allargato le maglie. Scorriamo la lista e qualche ci assale  qualche dubbio: non era meglio scendere a 10?

60 anni di televisione.

Quest'anno il Festival festeggia i 60 anni dalla prima trasmissione in tv. Perché Sanremo è tv show.