"Luna di città d'agosto" è una delle canzoni di Jovanotti più amate dal pubblico, inclusa in "Lorenzo 1997 – L'Albero". fa parte del pugno di canzoni che caratterizzano i suoi anni '90, quelle ballads a cui il pubblico è molto affezionata. E tra il suo pubblico, da sempre, c'è anche Giuliano Sangiorgi, cantante dei Negramaro che oggi è anche amico del cantante di Cortona con cui, tra l'altro, ha collaborato in Safari, singolo del 2008, tratto dall'album omonimo e in "Cade la pioggia" contenuto nell'album "La finestra" della band salentina. Proprio il cantante ha voluto rifare nella sua rubrica su Facebook "Nostalgia nostalgia cassetta" questo grande classico del Jova, presentato così su Facebook: "Non aspetto mezzanotte… ecco#nostalgianostalgiacassetta".

Nel video, poi, Sangiorgi spiega l'importanza di quella canzone e di Lorenzo nella sua vita e nella vita di tutti quelli che hanno vissuto la musica in quegli anni

E come poteva mancare nel nostro appuntamento con i ricordi Jovanotti, che prima di essere un amico caro, un musicista, un collega con cui abbiamo scritto emozioni incredibile. Jovanotti era il mito della cassettina "Gimme Five", chi non aveva la cassettina? Arrivò come un fulmine a ciel sereno, io davvero faccio ancora fatica a credere che siamo diventati grandi amici, abbiamo scritto quasi dei classici insieme, ma non sarebbe mai stato possibile se non ci fosse stata la magia della musica, che ti fa tanto sognare che poi le cose si realizzano. E io all'inizio mettevo sulla cassettina un adesivo su cui era scritto "Jovanotti for President", in omaggio a questo grande, che poi si è rivelato anche un grande amico. Stasera voglio dedicarvi "Luna di città d'agosto".

Video condiviso, tra l'altro, dallo stesso Jovanotti sul suo Facebook.