Zayn Malik lo avevamo lasciato – capelli rasati a parte – al suo album d'esordio, il primo post One Direction e soprattutto a due singoli usciti qualche mese fa, ovvero quello di "Still Got Time", in cui collaborava con PARTYNEXTDOOR e il pezzo in coppia con Taylor Swift, “I Don’t Wanna Live Forever,” che faceva anche da colonna sonora per il film campione di incassi "Cinquanta Sfumature di Nero", seguito di "Cinquanta sfumature di grigio". Ora, però, Zayn torna per il suo quarto (c'era anche "Wrong" con Kehlani) brano in collaborazione: da poche ore, infatti, è disponibile "Dusk Till Dawn", pezzo che il cantante ha scritto assieme a Sia, una delle autrici di punta per il pop mondiale che, dopo aver scritto per alcune delle star della musica mondiale, ha deciso di mettersi in gioco in prima linea, ma senza perdersi la parrucca.

Il video è diretto dal regista Mark Webb.

Il video, di cui un'anteprima era stata mostrata durante gli ultimi Mtv Video Music Awards, è un vero e proprio corto girato dal regista Mark Webb, che ha diretto, tra le altre cose, "Amazing Spider-Man" e inserisce Malik e la star di Girls, Jemima Kirke in un contesto noir, tra sfide, poliziotti e fughe. I fan del cantante stanno aspettando maggiori informazioni riguardo il suo secondo album da solista, dopo "Mind of mine" del 2016.

Malik: Mi sento più maturo come autore.

In un'intervista a VMAN Malik dichiarò che si sentiva più maturo come autore: "Sento come se il mio songwriting si sia sviluppato definitivamente, semplicemente perché mi ci sono messo su seriamente. Ho l'impressione che le canzoni siano un po' più organizzate, mentre prima avevo l'impressione come se Mind of Mine fosse un po' più improvvisato… mentre questo è più pianificato. Ho avuto più tempo per organizzarlo e chiuderlo"