in foto: Francesco De Gregori (foto di Daniele Barraco)

L'effetto Sanremo sulle classifiche di vendita degli album lo vedremo la settimana prossima, quando cominceranno a uscire i dati di vendita dei cantanti che hanno scelto una delle settimane di maggiore visibilità televisiva per pubblicare il proprio album. Se è vero che Sanremo non sposta più tantissimo come in passato è altrettanto vero che per molti dei cantanti che stanno calcando il palco dell'Ariston, quello resta una delle poche possibilità di avere una platea così ampia, soprattutto per gli artisti più giovani che non sono passati per i talent. E così, in una classifica ancora "pura" a comandare sono sempre loro, ovvero J-Ax e Fedez che continuano a mantenersi in testa con il loro "Comunisti col Rolex" che probabilmente quella posizione la manterrà per altre settimane, vista la partenza e le attese che sono state mantenute per un album annunciato da un anno e anticipato da due singoli che sono andati molto forti (soprattutto "Vorrei ma non posto", il primo).

Mina e Celentano e Tiziano Ferro.

Il podio e la top 10 in generale non subiscono tantissimi cambiamenti e così in seconda posizione ci sono Adriano Celentano e Mina con "Le Migliori" e la Tigre di Cremona che è comunque protagonista al festival, pur senza apparire, ma prestando la voce a una pubblicità che gioca con la coreografia virale del ballerino youtuber justsomemotion, mentre in terza posizione c'è Tiziano Ferro, super ospite della prima serata sanremese dove oltre a cantare i suoi due singoli, "Potremmo ritornare" e "Il conforto" con Carmen Consoli, ha reso omaggio a Luigi Tenco con "Mi sono innamorato di te".

De Gregori unica new entry.

Unica new entry nelle prime dieci posizioni è "Sotto il vulcano", ovvero il doppio live che Francesco De Gregori ha tenuto a nell'Anfiteatro di Taormina la scorsa estate che si è piazzato davanti a "Made in Italy" di Ligabue e "Vascononstop" di Vasco Rossi, mentre sale di due posizioni "A casa tutto bene" di Brunori Sas, davanti a "L'amore e la violenza" dei Baustelle, "Apriti cielo" di Mannarino e al ritorno di Giorgia con "Oronero" in decima, spinta anche, probabilmente, dal medley portato all'Ariston e all'esibizione dell'ultimo singolo "La vanità".

La classifica dei singoli e dei vinili.

Anche questa settimana è Ed Sheeran a comandare la classifica dei singoli con "Shape Of You", seguita da "Rockabye" dei Clean Bandit (anche loro ospiti a Sanremo) e al ritorno di Ghali, che esordisce in terza posizione con "Pizza kebab", dopo il successo di "Ninna Nanna". Tra i vinili esordisce in testa De Gregori, seguito da "L'amore e la violenza" dei Baustelle e da "Comunisti col Rolex".