in foto: Taylor Swift (Getty Images)

L'unico concerto intero che Taylor Swift ha cantato nel 2016 probabilmente sarà ricordato per aver cantato una canzone scritta per l'ex Calvin Harris. La cantante, infatti, è stata una delle artiste chiamate a suonare durante il Gran Premio di Formula 1 degli Stati Uniti e tra le altre canzoni ha cantato anche una canzone non sua, ma scritta solo da lei, una di quelle che qualche mese fa creò un piccolo caso, nonché qualche problemi con il dj scozzese con cui da poco aveva chiuso una chiacchierata storia d'amore. ‘This Is What You Came For', infatti, segnò il ritorno della coppia d'oro Harris Rihanna, dopo il successo di qualche anno prima di "We Found Love" della cantante delle Barbados.

Le accuse con l'ex Calvin Harris.

Il pezzo portava la firma di Nils Sjoberg, pseudonimo dietro cui, si scoprì, nascondersi proprio Taylor Swift, autrice di "1989", uno degli album più venduti di questi ultimi anni. Dopo il silenzio iniziale, infatti, il nome della cantante uscì, creando un po' di scompiglio anche nelle fila dello stesso dj che l'accusò di volerlo screditare, nonostante, fosse stato per lui, le avrebbe dato i giusti crediti. In quella piccola faida, poi, uscì anche che la cantante aveva anche collaborato in alcune parti vocali.

Prima volta live per ‘This Is What You Came For'

Ieri sera, comunque, è stato il momento buono per cantarla live per la prima volta, seduta al pianoforte. Quello della Swift era il primo concerto dal dicembre scorso ed era molto atteso dai fan, che hanno invaso il web di video e foto scattate per l'occasione in cui hanno potuto ascoltare alcuni dei suoi maggiori successi del suo lungo repertorio: "Fifteen", "You Belong With Me", "I Knew You Were Trouble", "22", "Blank Space" per cominciare, prima di "Bad Blood", "We Are Never Ever Getting Back Together", "Holy Ground", "Love Story", "Out of the Woods", "Sparks Fly", "Shake It Off" e un remix di "Wildest Dreams" e "Enchanted"

Pausa fazzoletto.

Unico momento di stop per la cantante è stata la pausa fazzoletto: "Naturalmente suoni un solo concerto in un anno e prendi un raffreddore prima di quel concerto. Così va la vita".