Se ne va un'altra leggenda del rock, è morto a 69 anni Gregg Allman, tastierista e cantante dei The Allman Brothers Band, banda alla quale aveva dato vita con il fratello maggiore Duane, nel 1969. L'artista è morto nella sua abitazione, a Savannah, in Georgia, dopo aver avuto grossi problemi di salute nei mesi scorsi, che loavevano costretto, tra l'altro, a dover bloccare molti dei concerti previsti. L'artista aveva subito un trapianto di fegato nel 2010. Nel 1975 aveva  sposato la cantante Cher con la quale ha avuto un figlio: Elijah Blue Allman).

Nel 2016 Allman era stato costretto a sospendere le attività a causa di un peggioramento delle sue condizioni di salute, come aveva annunciato in un comunicato diffuso dal suo sito ufficiale. Allora aveva deciso di inviare anche un messaggio ai suoi fan, tramite la pagina Facebook ufficiale

Voglio ringraziare i miei fan e gli amici per avermi supportato in questo periodo di riposo e in cui mi concentrerò per stare meglio e tornare sulla strada appena potrò. Ho lavorato sodo col mio gruppo, il mio orgoglio e la mia gioia, per suonare la nostra musica per tutti voi. Ci vedremo a ottobre.

La storia degli Allman Brothers Band.

Gli Allman Brothers Band sono considerati i principali inventori del southern rock, un genere musicale frutto della fusione di blues, rock, country e del jazz. La storia del gruppo è stata tuttavia segnata da gravissimi lutti prematuri, entrambi dovuti ad incidenti: quello del 29 ottobre 1971, a Macon in Georgia, quando Duane ebbe un incidente mentre era alla guida della sua Harley-Davidson e morì all'età di 25 anni. E ancora l'11 novembre 1972, a soli tre isolati di distanza dal luogo dell'incidente di Duane, il bassista della band Berry Oakley, morì a 24 anni anche lui per un incidente in moto. Infine nel2017 il batterista e co-fondatore della band Butch Trucks si è suicidato.