in foto: Vasco Rossi (LaPresse)

Sono stati venduti anche gli ultimi 20 mila biglietti messi in vendita per il Vasco Modena Park, l'unico appuntamento live che il rocker di Zocca terrà quest'anno, e che dopo aver realizzato il record europeo di presenze finisce per battere anche il record mondiale di presenze in un solo concerto. Saranno, quindi, 220 mila le persone che l'1 luglio andranno a Modena per assistere a un concerto evento, che oggi lo è ancora di più, visto che dopo 26 anni ha battuto il Guinness dei Primati, appartenente alla band norvegese degli A-ha che nel 1991 al Rock in Rio, in Brasile, avevano portato oltre 198 mila persone ad assistere ad un loro concerto: "220.000 biglietti venduti per un sola data è il nuovo record mondiale", come sottolinea lo staff di Vasco Rossi che tiene anche a sottolineare: "Tranquilli quelli che nn sono riusciti a comperare il biglietto, ci stiamo organizzando per portarvi Modena Park..sotto casa".

Forse ne sarebbero stati venduti anche di più se gli organizzatori avessero deciso di aumentare il numero di biglietti ma, come spiegato nelle scorse settimane, si è preferito non oltrepassare quella soglia anche per questioni di ordine pubblico. E così, nonostante i fatti di Manchester, 20 mila persone si sono riversate per acquistare gli ultimi biglietti disponibili e regalare a Vasco un altro record, che va a riempire il curriculum cinquantennale di quella che è una delle star della musica italiana di sempre e che conferma di essere anche uno dei più amati live – e pare che il Komandante abbia preparato 40 canzoni per oltre 3 ore di musica -: "Ieri mattina alle ore 10:00 è partita la vendita on-line aperta a tutti, dopo le fasi di vendita di Gennaio in cui erano stati acquistati 200.000 biglietti – ha comunicato Best Union -. La richiesta è stata talmente alta, da portare al tutto esaurito in pochi minuti. Una novità è stata pensata per tutti coloro che non potranno essere presenti dato il sold out, sarà possibile far parte della magia di Modena Park direttamente dalle proprie città". E questa novità è quella annunciata in maniera ufficiosa qualche giorno fa, ovvero la possibilità di vedere il concerto nelle sale cinematografiche di oltre 140 città.

E il Vasco Modena Park, vista anche la mole, è senza dubbio tra gli eventi che, dopo l'attentato di Manchester, saranno maggiormente controllati da parte delle Forze dell'Ordine, come si è evidenziato dopo la convocazione del straordinaria del Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo (C.A.S.A.), riunitosi nel pomeriggio di martedì al Viminale, in cui il Ministro della Difesa Marco Minniti ha chiesto di tenere alta l0'attenzione per i grandi eventi, benché "il livello della minaccia non cambia per l'Italia", ma saranno elevati i livelli di vigilanza "rafforzando le misure di sicurezza a protezione degli obiettivi ritenuti più a rischio, nonché verso i luoghi che registrano particolare affluenza e aggregazione di persone".