in foto: Miley Cyrus sulla copertina di Lost + Found di David LaChapelle (particolare)

L'enfant terrible del pop mondiale Miley Cyrus da qualche anno ha scelto un profilo più basso, come ha dimostrato anche l'uscita di "Malibu", il singolo che ha segnato il suo ritorno discografico. Dopo anni in cui l'ex star Disney era diventata il simbolo della provocazione, scatenando sentimenti contrastanti a seconda di chi si interrogasse, tra video in cui si mostrava nuda mentre cavalcava una palla da demolizione, "scandalosi" twerking in diretta tv e spinelli fumati sempre durante importanti appuntamento del mondo discografico. Poi, a un certo punto, dopo qualche mese in copertina a causa del gossip amoroso, la Cyrus è un po' scomparsa dai radar, preferendo "farsi da parte" e lasciarsi sorpassare a sinistra, su quel campo, da altre cantanti, dopo aver segnato la strada.

Oggi torna completamente nuda, sì, ma lo fa come modella per il fotografo David LaChapelle e un libro che uscirà per Taschen, uno dei principali editori di libri d'arte, che pubblicherà una nuova raccolta dei suoi lavori dal titolo "Lost + Found", una delle due pubblicazioni (l'altra è "Good News") con cui l'editore completerà la cinquina di libri dedicata all'artista americano cominciata con "LaChapelle Land" (1996), proseguita, poi, con "Hotel LaChapelle" (1999) e "Heaven to Hell" (2006). La popstar appare completamente nuda, con le sembianze di una fatina, con ali coloratissime, attorniata di fiori e con una pettinatura irriconoscibile (più vicina a quelle di Lady Gaga che alle sue), ma a ben guardare di magico c'è poco visto che questa fatina è rinchiusa in una cella di una prigione, come mostrano, ad esempio, il lavandino col water a sinistra e le due fenditure che fanno da finestra.

"‘Lost + Found' è una registrazione di 287 pagine dei tempi in cui viviamo e dei problemi che ci troviamo ad affrontare, espressi attraverso la visione unica e distintiva di LaChapelle", si legge nel comunicato dell'editore tedesco che specifica come questa quarta pubblicazione introduca "un decennio di lavori inediti del rinascimento creativo dell'artista, in cui offre un ponte nel paradiso e nel sublime, che porterà il pubblico nella prossima pubblicazione ‘Good News'".