in foto: Il volto di Meghan Linsey dopo il morso del ragno (via Instagram)

La cantante Meghan Linsey, concorrente di The Voice Usa 2015, è tornata a parlare del morso del ragno che lo scorso febbraio le ha sfregiato il volto. La cantante, infatti, postò alcune foto impressionanti che mostravano prima il suo volto gonfio e poi la ferita dovuta al veleno e alle cure a cui era stata sottoposta a causa del morso di un ragno eremita marrone, conosciuto anche come ragno violino, specie presente negli Usa e raramente anche in Italia, noto per il suo veleno che può provocare anche necrosi, lasciando cicatrici importanti. Intervistata da Entertainment Tonight, la cantante americana ha raccontato come si è accorta del morso: "Mi sono svegliata e ho sentito, sul volto, un forte dolore, poi mi sono accorta che nella mano stringevo un ragno. Credo che mi abbia morso e sentendo il dolore l'abbia istintivamente stretto nella mano prima di alzarmi. Insomma, mi sono svegliata con un ragno stretto nel pugno e ho capito subito che non era una cosa buona, ho sentito subito il dolore e ho capito che qualcosa non andava".

"Sintomi diversi ogni giorno"

La Lindsay è corsa subito a farsi curare e non ha nascosto di aver avuto paura di morire (cosa che però è rara), anche perché, ha raccontato, ogni giorno aveva un sintomo diverso che peggiorava, poi migliorava, ma era sempre una novità: "Ho iniziato ad avere spasmi e sentivo come se la gola si chiudesse e una macchia rossa si sviluppava man mano, dopo il morso. Per nove giorni ho avuto sintomi differenti ogni giorno e peggioravano. Peggioravano tantissimo e poi miglioravano, avrei dovuto star meglio dopo una settimana e invece niente, mi alzavo e la mia gola si chiudeva. Ho avuto molta paura (…) pensavo di poter avere un attacco di cuore, il modo in cui il mio corpo ha reagito al veleno mi ha spaventata".

Paura per i rischi alla voce.

A un certo punto ha anche avuto paura che la sua voce potesse avere delle conseguenze dal morso, cosa che i medici non avevano escluso, ma alla fine è andata bene e la prossima estate l'ex concorrente di The Voice pubblicherà il suo nuovo album. La cantante ha subito un trattamento di ossigenoterapia iperbarica: "Quando il veleno entra sottopelle causa la necrosi, uccidendo le cellule della pelle. Ha cominciato a filtrare e pian piano tutto s'è fatto nero. È stato come se avessi un buco nero sul viso". Oggi la Linsey dice di essere tranquilla, e nelle scorse settimane ha ricordato come si svegliasse ogni giorno pensando ""Ok, mi è andata bene".