Come ogni SuperBowl che si rispetti, il momento dell'Half Time è dedicato ad un grande show di 15 minuti realizzato da un artista dal valore assoluto. Quest'anno è toccato a Lady Gaga sorprendere e strabiliare, lo ha fatto dall'inizio calandosi dal tetto dello stadio dopo aver inviato un messaggio di tolleranza, suonato come una frecciatina a Donald Trump. Ha proposto infatti una sua versione di "This Land is Your Land", la canzone di Woody Guthrie utilizzata dai manifestanti che hanno protestato nei giorni dell'insediamento del neopresidente degli Stati Uniti. Prima di calarsi dall'alto, Lady Gaga guarda in camera: "Una nazione giusta e libera per tutti". Il messaggio arriva forte e chiaro.

Uno show che ha concentrato in 15 minuti tutto il meglio della carriera della Germanotta: "Poker Face", "Telephone", "Bad Romance", "Paparazzi". Un look post-apocalittico, che ad alcuni ha ricordato molto la Tina Turner di "Mad Max", per una serie di contenuti, i soliti dell'artista, che poteva poteva essere rovinata da un'eccessiva strumentalizzazione politica, dati i tempi. Ed invece Lady Gaga è andata avanti con il suo spettacolo, con il suo messaggio di uguaglianza senza mai toccare più l'argomento caldo "Trump" se non portando quello che lei in carriera ha sempre rappresentato, diventando portavoce dei diritti LGBT e delle fasce più deboli.

In "Million Reason", realizzata al piano, saluta i suoi genitori, in prima fila e strappa altri applausi. Tra fuochi pirotecnici e momenti emozionanti, lo show è stato pieno di carattere, diverso dal precedente – forse più ricco di ospiti, dai Coldplay a Bruno Mars e Beyoncé. Agli americani è piaciuto moltissimo, questo è quello che conta.

Lady Gaga tour 2017, l'unica data a Milano.

Lady Gaga porterà il suo Joanne World Tour in tutto il mondo e in Italia è attesa il prossimo 26 settembre al Mediolanum Forum di Milano, i biglietti per la data italiana saranno in vendita dalle 10:00 di lunedì 13 febbraio tramite il circuito TicketOne www.ticketone.it; gli iscritti a My Live Nation potranno accedere ad una prevendita dedicata, dalle 9:00 di giovedì 9 febbraio alle 17:00 di venerdì 10 febbraio. Il suo quinto lavoro discografico “Joanne” ha debuttato al numero 1 della Billboard Top 200, ed è quindi il suo quarto album consecutivo a conquistare la vetta – prima artista donna a farlo dal 2010.