in foto: Laura Pausini al San Siro (ph. NAPHTALINA)

Il ritorno a San Siro a 9 anni di distanza dalla prima volta, ancora una volta da Regina e ancora una volta segnando il passo non poteva cominciare in maniera anonima e per questo Laura Pausini ha sfruttato il massimo della visibilità di pubblico e dei media per far capire subito a tutti il messaggio che ha più a cuore: ‘Questo concerto è contro la violenza sulle donne' dice appena salita sul palco e prima di cominciare una serata lunghissima e piena di musica che proseguirà a giugno in Italia, prima di spiccare il volo per raggiungere gli Stati Uniti, il Canada e il Sud America. Il 2016 segna, quindi, la prima volta di una cantante donna in grado prima di esibirsi per due volte consecutive al San Siro e soprattutto di poter vantare un tour negli stadi, dopo che nel 2007 fu la prima donna a esibirsi a cantare al Meazza.

Uno spettacolo internazionale.

Insomma, i record della Pausini non li abbiamo conosciuti ieri, ma resta il fatto che la cantante che trovò la sua fortuna nel 1994, grazie al palco di Sanremo, di strada ne ha fatta tanta e continua a mietere successi su successi. Come avvenuto anche ieri sera, quando ha voluto accompagnare il pubblico con 45 canzoni, alcune delle quali contenute in lunghi medley, e uno spettacolo imponente, fatto di 6 coristi, 11 musicisti e 30 performer che si muovevano su un palco che vedeva nella sezione centrale il suo fulcro e nelle ali la possibilità di abbracciare i fan, cambi d'abito, tanta energia, ottima capacità di dosare momenti rock ad altri più intimi, un po' di commozione e visual creati ad hoc per una regia totale che la stessa Pausini ha curato in ogni minimo dettaglio.

Un concerto con tutti i successi.

Non poteva essere altrimenti, non fosse altro per non deludere i fan – tra ieri e oggi saranno circa 100 mila – che da giorni erano accampati fuori al San Siro per aspettare la propria eroina, con un piccolo campeggio creato per l'occasione per poter entrare subito e stare sotto al palco, come abbiamo mostrato in questo video. E così l'inizio è affidato a ‘Simili', la canzone da cui prende il nome l'ultimo album multiplatino della cantante, prima di ‘Resta in ascolto', canzone che dà il ritmo per il passaggio a ‘Innamorata', la canzone pensata proprio per gli stadi e scritta da Jovanotti. A quel punto una lunga cavalcata con due medley che hanno visto suonare' Non ho mai smesso', ‘Il nostro amore quotidiano', ‘Se non te', ‘Nella porta accanto', ‘Bellissimo così' e ‘Ascolta il tuo cuore'. Tra i brani suonati anche ‘Sono solo nuvole', la canzone scritta da quel Giuliano Sangiorgi che sarà con lei sul palco all'Arena del Mare di Bari (mentre all'Olimpico ci saranno Biagio Antonacci e forse Paola Cortellesi, ‘Come se non fosse stato mai amore' che la vede protagonista con la sua chitarra a forma cdi quadrifoglio, ma anche brani intimi come ‘Celeste' che la Pausini suona al pianoforte canta per la prima volta al pianoforte e ‘È a lei che devo l’amore', scritta da Biagio Antonacci per festeggiare la nascita della figlia Paola, che per la prima volta compare nei maxi schermi laterali. Non potevano mancare successi come ‘Vivimi', ‘E ritorno da te', ‘Incancellabile', ‘Strani amori', ‘La Solitudine' e per finire prima un medley composto da ‘Limpido', ‘Surrender' e ‘Io C’ero' e il bis finale che non poteva che chiudersi con ‘Lato destro del cuore', ovvero la canzone che ha anticipato l'uscita di ‘Simili'.

Il bis a Milano senza ospiti: ‘L'ospite sono io'

Questa sera si replica ancora una volta senza ospiti, perché, come ha detto la stessa cantante ‘Non vorrei sembrare presuntuosa ma stasera l'ospite sono io, il duetto lo faccio con voi', prima del viaggio oltreoceano, dove la Pausini troverà i suoi fan ad aspettarla a braccia aperte e per cui, ovviamente, la scaletta cambierà.

La scaletta al San Siro (4 giugno 2016)

01. Simili (Simili – 2015)
02. Resta In Ascolto (Resta In Ascolto – 2004)
03. Innamorata (Simili – 2015)
04. Medley
Non Ho Mai Smesso (Inedito – 2011)
Il Nostro Amore Quotidiano (Simili – 2015)
Se Non Te (20 The Greatest Hits – 2013)
05. Medley
Nella Porta Accanto (Simili – 2015)
Bellissimo Cosi (Primavera In Anticipo – 2008)
Ascolta Il Tuo Cuore (Le Cose Che Vivi – 1996)
06. Invece No (Primavera In Anticipo – 2008)
07. Medley
La Geografia Del Mio Cammino (Primavera In Anticipo – 2008)
Chiedilo Al Cielo (Simili – 2015)
Una Storia Che Vale (The Best Of Laura Pausini, E Ritorno Da Te – 2001)
08. Sono Solo Nuvole (Simili – 2015)
09. Come Se Non Fosse Stato Mai Amore (Resta In Ascolto – 2004)
10. Medley
It’s Not Goodbye (From The Inside – 2002)
200 Note (Simili – 2015)
Se Ami Sai (Le Cose Che Vivi – 1996)
11. Primavera In Anticipo (Primavera In Anticipo – 2008)

12. Ho Creduto A Me (Simili – 2015)
13. Tra Te E Il Mare (Tra Te E Il Mare – 2000)
14. Medley
Il Tuo Nome In Maiuscolo (Resta In Ascolto – 2004)
Nel Modo Più Sincero Che C’è (Primavera In Anticipo – 2008)
Casomai (Laura Live World Tour – 2009)
Un Fatto Ovvio (Primavera In Anticipo – 2008)
Colpevole (Simili – 2015)
La Prospettiva Di Me (Resta In Ascolto – 2004)
Emergenza d’amore (La Mia Risposta – 1998)
15. Medley
Celeste (Inedito – 2011)
È A Lei Che Devo L’amore (Simili – 2015)
16. Medley
Con La Musica Alla Radio (Laura Live World Tour – 2009)
Benvenuto (Inedito – 2011)
Io Canto (Io Canto – 2006)
Per La Musica (Simili – 2015)
17. Vivimi (Resta In Ascolto – 2004)
18. E Ritorno Da Te (The Best Of Laura Pausini – E Ritorno Da Te – 2001)
19. Medley
Incancellabile (Le Cose Che Vivi – 1996)
Le Cose Che Vivi (Le Cose Che Vivi – 1996)
Il Mondo Che Vorrei (Le Cose Che Vivi – 1996)
Strani Amori (Laura – 1994)
La Solitudine (Laura Pausini – 1993)

20. Medley
Limpido (20 The Greatest Hits – 2013)
Surrender (From The Inside – 2002)
Io C’ero (Simili – 2015)
Bis
21. Lato Destro Del Cuore (Simili – 2015)