In queste ore sembra impossibile parlare del mondo musicale senza ritrovarsi a fare continuamente riferimento alla notizia di questi giorni: la morte di Amy Winehouse.

Anche una star mondiale del calibro di Lady Gaga si è espressa più volte in merito all'avvenimento che ha sconvolto il mondo della musica. Dopo aver pubblicato su Twitter le sue prime impressioni in merito, infatti, unendosi al coro di quanti ricordavano la star, Lady Gaga è tornata nella serata di ieri a parlare tramite social network dell'eredità artistica di Amy Winehouse.

Lady Gaga, infatti, ha scritto

Amy ha cambiato la musica pop per sempre. Ricordo quando sapevo che c'era speranza e non mi sentivo sola grazie a lei. Ha vissuto il jazz, ha vissuto il blues

I termini jazz e blues, però, in questo caso non fanno solo riferimento ai due generi musicali sicuramente molto amati dalla Winehouse ma soprattutto a due stati d'animo che la sfortunata star conosceva molto bene.

Lady Gaga già nel 2009 aveva avuto parole di grande stima per la collega, ricordando come fosse proprio il personaggio di Amy ad aver aperto la strada a star della musica dall'aspetto non convenzionale proprio come la stessa Lady Gaga. E' certo, infatti, che un'acconciatura come quella di Amy Winehouse, unita al suo make-up inconfondibile e ai suoi tatuaggi da vecchio lupo di mare non potevano di certo passare inosservati in un mondo come quello della musica mainstream fatto essenzialmente di starlette di plastica che sembravano uscite tutte dalla stessa fabbrica.