Luis Fonsi e Daddy Yanckee continuano a volare grazie a "Despacito", la canzone che da qualche settimana ha invaso le radio di mezzo mo do, comprese quelle italiane dove è, da tempo, una delle più trasmesse, uno dei tanti risultati della canzone, che da settimane figura anche nelle posizioni alte della classifica FIMI dei singoli ed è stata prima in quelle di Spotify Italia, iTunes, Apple Music, Tim Music e Shazam. Insomma, una notorietà che l'ha resa il vero e proprio tormentone di questo inizio 2017 e che da ieri vive una seconda vita, sempre da record, grazie alla versione remix a cui ha preso parte la popstar canadese Justin Bieber che si ritrova a cantare in spagnolo.

Il video della canzone, infatti, postato il giorno di Pasqua ha subito stabilito un record su Youtube, diventando il debutto musicale più visto del 2017, stando a quanto riportato dall'azienda. In sole 24 ore, infatti, la canzone ha raggiunto le 20 milioni di visualizzazioni in tutto il mondo, doppiandole il giorno successivo: oggi il video, infatti, ne ha quasi 40, cifra impressionante se si conta che già il video originale ha un andamento sempre in crescita. Il video di "Despacito" che ha come protagonisti il cantante di origine portoricana, Daddy Yankee e la Miss Universo del 2006 Zuleyka Rivera, infatti è a 980 milioni di visualizzazioni, quindi a una ventina di milioni dal miliardo, che gli permetterà di entrare nel club del miliardo.

In alcune interviste passate Fonsi ha dichiarato di aver voluto, con questa canzone, "celebrare la cultura latina e quello che siamo. Movimento, ballo e ritmo stanno scolpendo il mio corpo. Ilgenere che ascolto di più è la salsa, per questo motivo le persone che mi vedono, vedono questo ragazzo che ha fatto soprattutto ballads romantiche, ma c'è sempre stato un altro lato, che cattura il meglio di questi due mondi e credo che questo abbia aiutato il successo della canzone.