in foto: Dal video del Gangnam Style (via YouTube)

2.000.325.872 visualizzazioni: recita così il contatore delle visite di YouTube del video di Psy "Gangnam Style". Il brano del rapper sudcoreano continua a mietere record a due anni dalla sua uscita: c'è solo un brano, oltre a questo, ad aver superato il miliardo di views sulla piattaforma video, ovvero "Babe" di Justin Bieber. Caricato il 15 luglio 2012, il brano di Park Jae-Sang – vero nome del rapper – raggiunse il suo primo record il 21 dicembre dello stesso anno, quando fece segnare un miliardo di visualizzazioni. Un numero incredibile per chiunque posti video online, che andò ben al di là di qualsiasi previsione, superando di slancio quella che è la soglia per cui VEVO comincia ad assegnare il riconoscimento "certified", dato ai video che superano i 100 milioni di visualizzazioni. A meno di due anni, quindi, dall'uscita del pezzo, il "Gangnam Style" supera, primo in assoluto, la soglia dei due miliardi, portandosi, così, sempre più solo in testa.

Il video che fece ballare Chomsky e Ai Wei Wei.

Il brano del rapper fece subito breccia nei cuori di tutto il mondo, mescolando una lingua sconosciuta ai più a un video che è diventato subito virale, grazie a un balletto che nel tempo è stato copiato da milioni di persone. Non si contano, infatti, le versioni rifatte anche da personaggi famosi (da Chomsky all'artista cinese Ai Wei Wei) del balletto. Il numero, quindi, rimane ufficiale, ma in maniera ufficiosa si può dire che sono molte di più, vista la quantità di persone che l'ha messa di sottofondo al rifacimento della coreografia.

2/3 milioni di visualizzazioni a settimana.

"Due miliardi di visualizzazioni è un numero onorevole e travolgente" ha dichiarato in un'intervista recente il rapper che ha cavalcato alla perfezione anche un crescente interesse per il cosiddetto K-pop, ovvero il pop che proviene dal suo paese. Stando a quanto riporta il sito americano C|Net il video aumenta di 2-3 milioni di visualizzazioni a settimana e altrettanti nei weekend, più mezzo milione di video ispirati al tormentone. Sempre al sito americano Psy ha dichiarato con un comunicato stampa che sono numeri importanti che lo onorano: "Ringraziando, tornerò presto con altri contenuti allegri".

Intanto anche il suo secondo video più visto si avvicina in maniera lenta ma costante al miliardo di visite: "Gentleman", infatti, può contare già quasi 700 milioni di visualizzazioni.