Partirà il prossimo 15 giugno, e durerà fino al 18, l'I-Days 2017, nuova edizione del festival che si terrà per quattro giorni al Parco di Monza e che vedrà salire sul palco una delle line uip più interessanti di questa estate musicale, con un pubblico che, stando a quanto dichiarato dagli organizzatori, arriverà da circa 85 Paesi, dal Sud America (Argentina, Brasile, Paraguay, tra le altre), all'Asia (India, Indonesia, ), passando dall'Africa e Paesi europei con una presenza variegata che invaderà Monza e dintorni. E i nomi che giustificano questo afflusso sono tanti e anch'essi in grado di rappresentare la diversità musicale del momento, con headliner che vanno da Green Day ai Radiohead, passando per Justin Bieber, Martin Garrix, Bastille e Linkin Park e Blink 182, ma senza tralasciare anche gli altri gruppi importanti, italiani e stranieri, che riempiono il cartellone.

Punk rock, elettronica, pop e EDM a Monza.

Il primo giorno protagonisti assoluti saranno i Green Day e i Rancid che portano in Lombardia il loro punk rock che si affiancherà a due band storiche della musica alternativa italiana come i Tre allegri ragazzi morti e gli Shandon, mentre venerdì 16 sono attesissimi i Radiohead, che arrivano a Milano a poche settimane dai 20 anni di Ok Computer e saranno seguiti da artisti del calibro di James Blake e Michael Kiwanuka, tra le maggiori sorprese dello scorso anno, aperti, come sempre da due band alternative italiane come Pumarosa e Ex Otago. DSabato torna il punk rock, ma questa volta con Linkin Park, Blink 182 e Sum 41, aperti dai Nothing But Thieves e dagli italiani Sick Tamburo, emntre a chiudere si spazia dal pop all'elettronica, con la popstar canadese Justin Bieber, Martin Garrix, i Bastille e la finlandese Alma.

Il calendario completo della manifestazione:

Giovedì 15 giugno:

Green Day, Rancid, Tre allegri ragazzi morti, Shandon + Twist and Shout Dj Set

Venerdì 16 giugno

Radiohead, James Blake, Michael Kiwanuka, Pumarosa, Ex Otago.

Sabato 17 giugno

Linkin Park, Blink 182, Sum 41, Nothing But Thieves, Sick Tamburo, Linoleum

Domenica 18 giugno

Justin Bieber, Martin Garrix, Bastille, Alma, Mamacita