I Baustelle hanno annunciato che il prossimo gennaio uscirà il loro nuovo album che si chiamerà "L'amore e la violenza" (Warner Music Italia), sarà composto da 12 canzoni ed è prodotto artisticamente dallo stesso Francesco Bianconi, cantante della band, e mixato da Pino “Pinaxa” Pischetola. Un album che esce a poco più di tre anni dall'ultimo lavoro in studio "Fantasma", a 17 dall'esordio di "Sussidiario Illustrato della giovinezza" e a 12 da quella "Malavita" che li rese un fenomeno che travalicava i confini del mondo indipendente. L'attesa per i fan della band di Montepulciano si era un po' placata con l'uscita di Lily Marlin, una canzone scaricabile gratuitamente e che non sarà presente, come già ampiamente scritto dalla band, in questo nuovo album di cui ancora non si hanno molti dettagli. A chi scrive il titolo ricorda quello di una delle canzoni più belle del musicista francese Sébastien Tellier, "L'amour et la violence", che chiudeva l'album "Sexuality" del 2008: quello di Tellier non è un nome a caso, ovviamente, anzi, è noto l'amore di Rachele Bastreghi per il musicista francese, ma per adesso sono solo suggestioni.

Tutte le date del tour nei teatri.

Non lo sono, invece, le tappe del tour annunciato contemporaneamente a titolo e data di uscita dell'album. I Baustelle, infatti si esibiranno nei teatri italiani a partire dal prossimo 26 febbraio, per la data zero di Foligno  (Auditorium S. Domenico) per proseguire poi il 4 marzo a Varese (Teatro Apollonio), il 5 marzo a Trento (Auditorium S. Chiara), il 6 marzo a Firenze (Teatro dell’Opera), il 13 marzo a Roma (Auditorium Parco della Musica / Sala S. Cecilia), il 14 marzo a Bologna (EuropAuditorium), il 15 marzo a Pesaro (Teatro Rossini), il 20 marzo a Milano (Teatro degli Arcimboldi), il 29 marzo a Tolmezzo (Udine, Teatro Candoni), il 7 aprile a Torino (Teatro Colosseo), il 12 aprile a Genova (Teatro Piazza Delle Feste / Anteprima Supernova), il 13 aprile a Massa (Teatro Guglielmi), il 18 aprile a Bari (Teatro Petruzzelli), il 19 aprile a Pescara (Teatro Massimo), il 21 aprile Napoli (Teatro Augusteo).

La band sul palco.

Sul palco, oltre a Francesco Bianconi (voce, chitarre, tastiere), Claudio Brasini (chitarre) e Rachele Bastreghi (voce, tastiere, percussioni), ci saranno Ettore Bianconi (elettronica e tastiere), Sebastiano de Gennaro (percussioni), Alessandro Maiorino (basso), Diego Palazzo (tastiere e chitarre) e Andrea Faccioli (chitarre).