Ci sono canzoni che ogni anno ci accompagnano per l'intera estate, alcuni creati appositamente per essere la hit dell'estate, sgomitando per i passaggi più alti in radio. Pezzi che si piazzano in testa e siamo costretti (o meno, a seconda) ad ascoltare ovunque, dalla radio che accendiamo mentre siamo in auto alle casse delle spiagge di tutta Italia, senza contare le pubblicità dei siti di streaming e il fischiettìo dei nostri vicini di casa, colleghi e amici. La corsa al tormentone comincia presto, a giugno, talvolta anche un po' prima, ma è a luglio che abbiamo un quadro più o meno preciso su quelle che sono le canzoni che ci ritroviamo a canticchiare anche senza volere. Dello scorso anno resterà senza dubbio "Roma Bangkok", il pezzo di Baby K e Giusy Ferreri prodotto da Ketra e Takagi, che mettono la propria firma anche quest'anno, poi Maria Salvador di J-Ax, L'estate addosso di Jovanotti e El Mismo Sol di Alvaro Soler.

Ecco, e proprio questi ultimi sono tra i protagonisti di questa nuova stagione estiva, con brani che se non conosciamo ancora a memoria, di certo ‘lalliamo' muovendo la testa su e giù. J-Ax è tornato col fidato Fedez – i due pubblicheranno il primo album assieme a gennaio 2017 – con un pezzo "Vorrei ma non posto" che da qualche settimane è nelle posizioni alte delle classifiche di vendita, mentre Jovanotti è uscito con "Ragazza magica" che oggi è stata dichiarata la canzone più suonata dalle radio italiane, così come "Sofia" segna il bis di Alvaro Soler che domina da settimane le classifiche Fimi dei singoli più venduti. Abbiamo raccolto alcune delle canzoni più ascoltate di queste settimane (c'è anche Gazzè, non preoccupatevi) a cui abbiamo aggiunto qualche canzone meno conosciuta ma con un alto potenziale.

Tormentoni 2016.

Ragazza Magica – Jovanotti

Vorrei ma non posto – J-Ax e Fedez

Duele el Corazon – Julio Iglesias

Vivere a colori – Alessandra Amoroso

Sofia – Alvaro Soler

Cheap Thrills – Sia feat. Sean Paul

Portami con te – Boomdabash

Oroscopo – Calcutta feat. Takagi & Ketra 

Voglia Di Infinito – Selton 

Ti sembra normale – Max Gazzè