Sono gli Afterhours i primi a minare il dominio di Amici nella classifica degli album più venduti della settimana. La band guidata da Manuel Agnelli, infatti, esordisce in prima posizione con il  novo album "Folfiri o Folfox", titolo che deriva da due trattamenti tumorali, scalzando dalla vettà ‘Big Boy' di Sergio Sylvestre, vincitore dell'ultima edizione del programma condotto da Maria De Filippi che da due settimane era al primo posto. C'era molta attesa per il ritorno discografico di quella che è considerata la band rock italiana per antonomasia, che tornava a 4 anni da ‘Padania' che aveva esordito in seconda posizione a differenza di quest'ultimo.

Il rock che affronta il dolore.

Nei giorni scorsi il cantante della band era stato al centro della discussione musicale per la sua nuova veste di giudice di X Factor e oggi la band lo è per un meritato primo posto per un album intenso, rock con virate sperimentali in cui si affronta senza remore il dolore, in particolare quello per la morte del padre di Agnelli (‘Gli ultimi quattro anni sono stati densi di cambiamenti a volte naturali e necessari, a volte laceranti. Ho perso mio padre che era da poco ridiventato il mio migliore amico. Mi sono trovato improvvisamente in mezzo all’oceano, da solo, senza terra in vista. Definitivamente adulto'), come si sente fin dal bellissimo brano d'esordio ‘Grande'. C'era una magia speciale attorno a quest'album, come hanno sottolineato sulla propria pagina Facebook

Sentivamo dal giorno dell'uscita di questo album una magia speciale attorno a noi. Vi abbiamo percepito e visto complici come non mai incontrandovi, parlando con voi nelle prime date del giro instore in corso e leggendovi nei commenti e nelle recensioni. È uno splendido risultato e vogliamo condividerlo con voi che ne siete gli artefici. È un traguardo speciale, ancor di più con un album così "speciale". Grazie davvero a tutti per il supporto e per l'affetto con cui avete accolto FOLFIRI O FOLFOX.

Sylvestre secondo, Elodie quarta.

Dietro la band milanese tiene botta Sylvestre con "Big Boy" che riesce a resistere anche al ritorno di Fabri Fibra e del suo "Tradimento 10 anni", il ritorno alle stampe dell'album uscito una decade fa, appunto, che confermò anche agli occhi del grande pubblico il talento del rapper di Senigallia. Quarta posizione per Elodie, la cantante dai capelli rosa uscitio dalla scuola di Canale 5 che ha debuttato con "Un'altra vita" che si mantiene davanti a "Black Cat" di Zucchero e al Box che raccoglie 5 album dei Pooh che sopravanzano il tributo dei Nomadi ad Augusto Daolio. Chiudono la classifica ‘Vivere a colori' di Alessandra Amoroso, "La fortuna che abbiamo – Live" di Samuele Bersani e "Dangerous Woman" di Ariana Grande.

La classifica dei singoli e dei vinili.

Nessuna variazione tra i singoli che continuano a vedere in testa ‘Sofia' di Alvaro Soler, davanti a "Vorrei ma non posto" di Fedez e J-Ax e "Cheap Thrills" di Sia, mentre anche tra i vinili comandano gli Afterhours davanti a Elodie e a The Piper at the Gates of Dawn' dei Pink Floyd.